martedì 30 aprile 2013

Spazio, primo volo supersonico per navetta privata di Virgin Galactic


E' stato effettuato il primo test supersonico per la navetta spaziale privata SpaceShipTwo (SS2) della Virgin Galactic, la compagnia di Richard Branson che si prepara a inaugurare l'era dei voli turistici nello spazio. Lo ha annunciato la stessa società. Oggi, Virgin Galactic, la prima spaceline commerciale del mondo di proprietà di Virgin Group di Sir Richard Branson e di Abu Dhabi Aabar Investments PJS, ha completato il primo volo a razzo del suo veicolo spaziale, SpaceShipTwo (SS2).

Il test, condotto dal team di Scaled Composites (Scaled) e Virgin Galactic, segna ufficialmente l'ingresso di Virgin Galactic nella fase finale della prova del veicolo prima del servizio commerciale da Spaceport America nel New Mexico. "Il primo volo a motore della Vergine Spaceship Enterprise è stato senza alcun dubbio, il nostro unico test di volo più importante fino ad oggi", ha detto il fondatore di Virgin Galactic Sir Richard Branson, che era a terra nel Mojave per testimoniare l'occasione.

"Per la prima volta, siamo stati in grado di dimostrare i componenti chiave del sistema, completamente integrati e in volo. Il successo supersonico di oggi apre la strada ad una rapida espansione del flight envelope a motore della nave spaziale, con un obiettivo molto realistico di pieno volo spaziale entro la fine dell'anno. Abbiamo visto fare la storia oggi e non potrei essere più orgoglioso di tutti i soggetti coinvolti". Il test è iniziato alle 07:02 ora locale, quando SS2 è decollata dal Mojave Air and Space Port accoppiata al WhiteKnightTwo (WK2), portaerei della Virgin Galactic.

Al pilotaggio della SS2 vi erano Mark Stucky, pilota, e Mike Alsbury, co-pilota, che sono i piloti di test per Scaled, che hanno costruito SS2 per Virgin Galactic. Ai comandi WK2 vi erano il Capo Pilota Dave Mackay della Virgin Galactic, assistito da Clint Nichols e Brian Maisler, co-pilota e ingegnere di test di volo, rispettivamente, per Scaled. Dopo aver raggiunto 47.000 metri di altitudine ed a circa 45 minuti di volo, SS2 è stata rilasciata da WK2.


Dopo il controllo incrociato dei dati e la verifica di controllo stabile, i piloti hanno innescato accensione del motore a razzo, provocando l'ossidazione della valvola principale per aprire e  accendere il fuoco all'interno della cassa del carburante. A questo punto, SS2 è stata spinta in avanti e verso l'alto ad una quota massima di 55.000 piedi. Tutta la bruciatura del propellente è durata 16 secondi, come previsto. Durante questo tempo, SS2 è andato a regime supersonico, raggiungendo Mach 1.2.

"Abbiamo collaborato con Virgin Galactic diversi anni fa con l'aspirazione di trasformare e commercializzare l'accesso allo spazio per il pubblico più ampio", ha detto Sua Eccellenza Khadem Al Qubaisi, Presidente di Aabar Investments PJS . "Il test di oggi è un'altra pietra miliare nella realizzazione di tale aspirazione. La nostra collaborazione va rafforzandosi, ed è un ottimo esempio del desiderio di Aabar di partecipare allo sviluppo di tecnologie di livello mondiale che sono commercialmente redditizie e strategicamente importanti, sia per l'azienda, i suoi azionisti, e per Abu Dhabi ".

L'intero test di volo a razzo è durato poco più di 10 minuti, che si è concluso con un atterraggio morbido per la SS2 in Mojave alle 8:00 circa ora locale. "L'accensione del motore a razzo è andata come previsto, con la bruciatura durata come prevista, buone prestazioni del motore e solido veicolo di manovra per tutto", ha detto George Whitesides, Virgin Galactic President & CEO. "Il successo di questo test segna un punto cardine per il nostro programma. Passeremo ora ad una manciata di simili prove di volo a motore, e poi faremo il nostro primo test di volo nello spazio".

 Nei prossimi mesi, il test team Virgin Galactic e Scaled amplieranno il flight envelope a motore della nave spaziale che culminerà nel volo spaziale completo. Nel prossimo volo, entro la fine del 2013, il motore sarà tenuto acceso più a lungo e la SpaceShipTwo arriverà a un'altezza di circa 100mila metri. "Vorrei congratularmi con tutta la squadra", ha detto il presidente della Scaled Kevin Mickey. "Questo test è una pietra miliare e solo attraverso il duro lavoro del team e il grande sostegno della Virgin Galactic, che siamo stati in grado di assistere a questo importante traguardo. Saremo lieti di tutti i nostri prossimi test e successi".





Fonte: Virgin Galactic

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...