lunedì 15 aprile 2013

Facebook Messenger su Android: attenti al costo rapporto consegna


L’ultima versione di Facebook Messenger, l’app di messaggistica istantanea per smartphone che consente di mandare SMS in maniera completamente gratuita ai contatti in rubrica che hanno un profilo sul social network di Mark Zuckerberg, conterrebbe un fastidioso bug che fa pagare il rapporto di consegna agli utenti che lo abbiano selezionato come client di default per la trasmissione di messaggi. 

Il disguido tecnico è stato riscontrato in diverse parti del mondo a partire dallo scorso 12 aprile, giorno in cui sul Play Store di Google è stata rilasciata l’ultima versione di Facebook Messenger: alcuni utenti che usano dispositivi Android (e che si sono visti scendere inspiegabilmente il loro credito residuo) si sarebbero infatti accorti che per ogni messaggio inviato su Facebook Messenger, l’operatore di telefonia mobile fa pagare circa 20 centesimi che corrispondono al cosiddetto rapporto di consegna. 

Il che è un inconveniente piuttosto scomodo, considerando che uno dei punti di forza principali di Facebook Messenger, per il quale è scaricato e usato da milioni di persone, è proprio la possibilità di messaggiare illimitatamente e gratuitamente. Per quanto riguarda l’Italia, gli utenti più colpiti dal disservizio sono quelli che hanno sottoscritto un contratto con l’operatore Vodafone, i quali hanno subito provveduto a chiamare il 190 e notificare all’assistenza tecnica il problema riscontrato, in questa maniera si è potuti risalire all’origine del bug. 

Anche diversi clienti della Wind hanno segnalato di aver avuto problemi con la storia dell’applicazione del rapporto di consegna. In ogni caso, non c’è nulla di temere: come abbiamo già detto, si tratta di un bug e non di una precisa scelta stragetica da parte di Facebook, mentre dal quartier generale di Menlo Park fanno sapere che i tecnici si sono già messi al lavoro per rimediare al danno ed eliminare il bug nel più breve tempo possibile. 

Comunque, ci vorranno diversi giorni prima che gli sviluppatori di Facebook Messenger rilascino il nuovo aggiornamento con la correzione del difetto: nel frattempo, gli utenti dell’app di messaggistica istantanea dovranno metterci una pezza disabilitandolo come programma predefinito per l’invio e la ricezione degli SMS. Una volta aperto Facebook Messenger, andate alla pagina relativa alle impostazioni generali e selezionate quella che regola la trasmissione di SMS ed MMS, mettendo poi la spunta all’opzione che ne disattiva lo scambio. 

Dopodiché, non dovrete far altro che attendere che venga rilasciata la nuova versione di Facebook Messenger, in questo modo eviterete di esaurire il credito che vi è rimasto, ma fino ad allora potrete comunicare con i vostri contatti attraverso la vecchia modalità, la quale è soggetta alle tariffe applicate dagli operatori telefonici. Oppure, se proprio non ce la fate ad aspettare, vi consigliamo di usare dei servizi alternativi altrettanto popolari come WhatsApp e Viber.

Fonte: Melascrivi

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...