lunedì 11 marzo 2013

Google Doodle animato celebra il 61° anniversario di Douglas Adams


Google dedica un Doodle animato a Douglas Adams, il popolare scrittore e sceneggiatore britannico autore di "Guida galattica per gli autostoppisti". L'immagine presenta una console di un'astronave con un centro di comando dove appare una scritta animata: ''Non fatevi prendere dal panico''. Se si passa il mouse sul logotipo si legge: "61° anniversario della nascita di Douglas Adams" mentre se clicchiamo sulla lente di ricerca si ottengono i risulati per "Douglas Adams".

Nato a Cambridge l'11 marzo 1952, Douglas Noel Adams ha dedicato gran parte della sua vita alla fantascienza e all'umorismo. Fin da giovanissimo si interessò di letteratura, musica, teatro e scrittura umoristica. Dopo la laurea in Letteratura Inglese, Adams venne coinvolto nella realizzazione di alcune serie televisive inglesi. Scrisse e produrre una delle serie di maggior successo della BBC: fu infatti l'autore della Guida galattica per gli autostoppisti (The Hitch-Hiker's Guide to the Galaxy).

Adams fu un prolifico autore che amava sperimentarsi in quasi tutti i tipi di produzione mediatica (film, telefilm, videogiochi, romanzi, racconti, saggi scientifici, musica, produzione radiofoniche, etc.). Tra le altre opere scritte da Adams, si ricordano i due libri sull'investigatore privato olistico Dirk Gently; The Meaning of Liff/The Deeper Meaning of Liff, con John Lloyd; e L'ultima occasione (Last Chance to See). Il Salmone del Dubbio è rimasto incompiuto ed è stato pubblicato postumo.

Adams era un grande appassionato di tecnologia e informatica, passione di cui parlava spesso nei suoi scritti e nelle sue conferenze. Negli anni '80 collaborò con la Infocom per la produzione della celebre avventura testuale Bureaucracy. Continuò ad occuparsi di produzioni multimediali. Nel 1996 ha scritto e diretto Starship Titanic, un videogioco interattivo per PC e Macintosh. Occupato dalla produzione del gioco, chiese al suo amico Terry Jones di scriverne il romanzo.

Adams era un abile musicista, e intrattenne ottimi rapporti personali con i Pink Floyd. La sua biografia ufficiale condivide il titolo con la canzone dei Pink Floyd Wish You Were Here. Adams era inoltre amico del chitarrista David Gilmour e per il suo 42° compleanno fece una apparizione come ospite ad uno dei concerti dei Pink Floyd a Londra, suonando alla chitarra acustica Brain Damage ed Eclipse. Adams morì improvvisamente per un attacco cardiaco l'11 maggio 2001 a Santa Barbara.


Via: Wikipedia

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...