lunedì 18 marzo 2013

A Goldwasser e Micali il Turing Award per progressi nella crittografia


L'ultimo successo nel mondo dell'informatica internazionale porta un nome italiano. Silvio Micali, professore del MIT, ha vinto assieme alla collega Shafi Goldwasser il premio "Turing Award", quello che può essere considerato il Nobel del mondo delle tecnologie informatiche. Micali, nato nel 1954 a Palermo e Goldwasser, nata a New York nel 1958, hanno ricevuto il premio per il loro contributo nell'ambito della crittografia dei dati. 

Il contributo dei due scienziati nel settore della crittografia è iniziato nel 1982, quando ancora erano studenti all'università californiana di Berkeley, con la ricerca Probabilistic Encryption. Uno studio che ha gettato le basi delle tecniche moderne che oggi vengono utilizzate per la protezione dei dati nei browser per Internet o quando si effettuano acquisti on line con carta di credito.

I loro risultati, congiuntamente con gli altri, hanno stabilito le ormai definizioni standard di sicurezza per i primitivi fondamenti della crittografia e delle firme digitali, e hanno fornito le esemplari implementazioni che rispondono agli obiettivi di sicurezza prefissati. Ancora più importante, il loro lavoro ha contribuito a stabilire il tono e il carattere della ricerca della crittografia moderna.

Congiuntamente e in collaborazione con gli altri, hanno fornito straordinarie innovazioni sotto forma di funzioni random, prove interattive e protocolli a conoscenza zero, con implicazioni che vanno oltre la crittografia dell'informatica teorica in generale. Inoltre, gli studi dei due scienziati hanno fatto compiere fondamentali passi avanti nella teoria della complessità computazionale, un’area che si focalizza sui problemi di classificazione computazionale.

Shafi Goldwasser è professore RSA di Ingegneria Elettrica e Informatica presso il Massachusetts Institute of Technology, e Principal Investigator presso il Computer Science del MIT e il laboratorio di intelligenza artificiale (CSAIL), così come professore di Informatica e di Matematica Applicata presso il Weizmann Institute of Science in Israele. Destinataria del Premio National Science Foundation Presidential Investigator giovane, ha anche vinto l'ACM Grace Murray Hopper Award.


"Sono onorato per questo riconoscimento e grato all'intera comunità informatica", è la prima dichiarazione di Micali, rilasciata attraverso il sito del MIT, "Quando eravamo ancora studenti, abbiamo preso dei rischi e affrontato qualche rifiuto, ma abbiamo anche ricevuto preziosi incoraggiamenti da straordinari mentori. Inoltre, sono orgoglioso nel vedere quanto altri scienziati abbiano fatto progredire il nostro lavoro iniziale".

Silvio Micali, professore di Ingegneria al MIT ricercatore principale presso il Computer Science del MIT e il laboratorio di intelligenza artificiale (CSAIL), è stato insignito del Premio Gödel da ACM SIGACT e dell'EATCS. Membro dell'Accademia Americana delle Arti e delle Scienze, l'Accademia Nazionale delle Scienze e National Academy of Engineering, è destinatario del premio RSA Mathematics. Laureato alla Sapienza, Università di Roma con una laurea in matematica, ha conseguito un dottorato di ricerca laurea in scienze informatiche presso la University of California, Berkeley.

"Il lavoro di Goldwasser e Micali ha ampliato il campo di crittografia al di là delle preoccupazioni di riservatezza", ha detto Fix Limor, direttore del gruppo di ricerca universitaria in collaborazione, Intel Labs."Le loro innovazioni hanno anche portato a tecniche per il controllo di integrità e del mittente/ricevente identità di autenticazione e le firme digitali utilizzate per la distribuzione del software, transazioni finanziarie, e altri casi in cui è importante rilevare falsificazione o manipolazione. Hanno aggiunto incommensurabilmente alla nostra capacità di effettuare comunicazioni e il commercio su Internet". 

Alfred Spector, Vice Presidente della Ricerca e Iniziative Speciali di Google Inc., ha detto che Goldwasser e Micali hanno sviluppato algoritmi di crittografia che sono stati progettati attorno a ipotesi di difficile calcolo, rendendo tali algoritmi duri a morire nella pratica. "Nell'era del computer, questi progressi nella crittografia hanno trasceso la crittografia del codice di Alan Turing. Ora abbiamo applicazioni per le carte bancomat, password del computer e del commercio elettronico, nonché preservare la riservatezza dei dati dei partecipanti come il voto elettronico. Si tratta di realizzazioni monumentali che hanno cambiato il modo in cui si vive e lavora".

Il premio ACM Turing, ampiamente considerato il "Premio Nobel per il Computing," porta un premio di 250.000 dollari , con il sostegno finanziario fornito da Intel Corporation e Google Inc. ACM presenterà il 2012 AM Turing Award al suo banchetto annuale Awards il 15 giugno a San Francisco, CA. In una disciplina come l'informatica, dove non esiste un premio Nobel, il Turing Award è considerato il più importante riconoscimento al mondo.





Fonte: ACM
Via: MIT
Foto credit: JASON DORFMAN, CSAIL / MIT

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...