giovedì 14 febbraio 2013

Google Doodle a San Valentino per George Ferris e la ruota panoramica


George Ferris, l'ingegnere che inventò la ruota panoramica nell'Ottocento, è celebrato da Google con il doodle di San Valentino nell'anniversario della sua nascita, avvenuta 154 anni fa. Interattivo e colorato, il doodle celebra la festa dell'amore sulla home page del motore di ricerca in tutto il mondo con dei fumetti con animali. Passando il mouse sul logotipo si legge: "Buon San Valentino e 154° anniversario della nascita di George Ferris!".

Premendo il tasto con il cuore rosso alla base del disegno, le ruote panoramiche girano e selezionano di volta in volta due animali appartenenti a specie diverse che si innamorano, come una rana e un uccellino, un elefante e una scimmia, un cavallo e una tigre, un ippopotamo e un piccione, un polipo e un orso bruno. In alto, vi è posizionata la lente di ricerca. Cliccandoci, Google rimanda a una pagina con la chiave di ricerca "George Ferris". 

George Washington Gale Ferris, Jr nacque il 14 febbraio 1859 a Galesburg (Illinois), la città fondata dal suo omonimo, George Washington Gale. I suoi genitori erano George Washington Gale Ferris Sr. e Martha Edgerton Hyde. Nel 1864, quando aveva cinque anni, la sua famiglia vendette la propria cascina e si trasferì nel Nevada. Per due anni, vissero a Carson Valley. Dal 1868 al 1890, suo padre fu il proprietario della Sears-Ferris House, a Carson City (Nevada). 


Ferris lasciò il Nevada nel 1875 per frequentare l'Accademia Militare del California a Oakland, dove si diplomò nel 1876. Si laureò al Rensselaer Polytechnic Institute di Troy, New York, nella classe del 1881 in Ingegneria Civile. Nei primi anni Novanta dell'Ottocento Ferris partecipò a un bando indetto dagli organizzatori della Fiera Mondiale Colombiana di Chicago, in vista della sua apertura al pubblico nel 1893.

La fiera voleva celebrare i quattro secoli dalla scoperta dell'America, e per questo fu chiesto di ideare un monumento che fosse in grado di competere con la Torre Eiffel, costruita poco prima in occasione dell'Esposizione universale di Parigi del 1889. Ferris propose di costruire un'enorme ruota, dalla cui sommità fosse possibile vedere tutti i padiglioni della fiera. L'idea di Ferris incuriosì gli organizzatori che entusiasti diedero presto il via libera al progetto.

La costruzione della prima grande ruota panoramica andò così avanti speditamente e fu completata nell'estate del 1893. Mossa da un motore a vapore, aveva 36 cabine ed era alta più di 80 metri, ciascuna con 60 posti (di cui 40 a sedere), per cui poteva trasportare ben 2160 persone. Nel 1904 fu smontata e poi ricostruita a St. Louis per l'esposizione universale di tale città. Venne demolita nel 1906. George Ferris, che morì il 22 novembre 1896 al Mercy Hospital di Pittsburgh di febbre tifoide.



Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...