domenica 20 gennaio 2013

Microsoft termina le promozioni per passare a Windows 8 il 31 gennaio


E' possibile esprimere opinioni diverse su Windows 8, ma almeno l'aggiornamento da Windows 7 è stato a buon mercato. Ma dopo il 31 gennaio 2013 sarà una storia diversa. Da quando Windows 8 è stato lanciato il 26 ottobre 2012, Microsoft ha offerto al dettaglio il DVD di aggiornamento a Windows 8 Pro per 59.99 euro. Gli aggiornamenti online sono stati ancora più convenienti, a 29.99 euro. 

E i clienti che hanno acquistato nuovi PC o laptop con Windows 7 precaricato hanno ottenuto il miglior affare di tutti: se si sono registrati a Microsoft, l'aggiornamento online a Windows 8 è costato solo 14.99 dollari. I prezzi europei sono stati molto simili e in alcuni casi la cifra numerica è stata uguale. Microsoft ha sempre detto che le percentuali di sconto erano temporanee, ma molti esperti non ci credevano. 

Perché Redmond deve aumentare i prezzi, vista la tiepida reazione dei clienti al nuovo sistema operativo? Come scrive The Register, possiamo mettere da parte tali considerazioni. Venerdì, in un post sul blog, Microsoft ha confermato ciò che ha detto riguardo al suo prezzo di aggiornamento scontato a Windows 8 per un limitato periodo di tempo e disponibile per i clienti che hanno acquistato un PC Windows 7 dal 2 giugno 2012.

Come annunciato in precedenza, tutti i prezzi scontati avranno fine il 31 gennaio. A partire da febbraio, tutte le edizioni di Windows 8 saranno in vendita ai loro prezzi di listino pieno, il che significa che il più conveniente aggiornamento di Windows 8 andrà per 119,99 dollari (90 euro). Si noti, tuttavia, che a differenza degli aggiornamenti scontati offerti in precedenza, il prezzo è per Windows 8, e non Windows 8 Pro. 


Se si desiderano le funzionalità aggiuntive Pro - ivi compresa la cifratura BitLocker, connettività hosting, e virtualizzazione Hyper-V, tra gli altri - è necessario sborsare un pò di più per l'edizione di aggiornamento Pro, al prezzo di 199,99 dollari. Se si dispone già di Windows 8 e si desidera effettuare l'aggiornamento a Windows 8 Pro, l'aggiornamento Pack Pro costerà 69,99 dollari fino al 31 gennaio. 

Dopo di che, il prezzo sale a 99,99 dollari. I prezzi di listino sono simili a quelli che Microsoft ha caricato per l'aggiornamento a Windows 7 da Windows Vista o versioni precedenti, ma sono ancora elevati nel mercato informatico di oggi. L'ultimo aggiornamento di Apple OS X - attualmente l'unico altro sistema operativo desktop tradizionale - costa solo 20 dollari, ed è possibile aggiornare i sistemi Linux gratuitamente. 

Eppure, molti clienti non faranno effettivamente l'aggiornamento. Al contrario,  otterranno il loro primo assaggio di Windows 8 quando acquisteranno un nuovo computer portatile o un PC. Microsoft sostiene di aver venduto 60 milioni di licenze di Windows 8 finora, con una buona parte dei quantitativi in carico ai vari OEM per installare il nuovo sistema operativo sui dispositivi. L'upgrade a Windows 8 è disponibile qui.

Oltre a porre fine ai suoi sconti per l'upgrade a Windows, Microsoft inizierà anche a far pagare 9.99 dollari per il suo pacchetto aggiuntivo Windows Media Center il 31 gennaio. In precedenza l'aggiornamento era gratuito per gli utenti Windows 8 Pro. Per domande riguardanti i percorsi di aggiornamento a Windows 8, si veda questo articolo su TechNet. I prezzi dell'update in Europa e altre regioni non sono disponibili al momento.

Fonte: Microsoft
Via: The Register

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...