giovedì 17 gennaio 2013

Justin Timberlake riporta online il nuovo MySpace, sempre più musicale


Justin Timberlake ridona visibilità a MySpace e lo fa mettendo mano al proprio portafoglio per restituire al sito l’antico splendore di un tempo. Come riporta Melascrivi, il noto social network, fondato nel 2003 dagli americani Tom Anderson e Chris DeWolfe, per anni è stato il palcoscenico prediletto di gruppi e cantanti in erba, facendo le fortune di nomi illustri quali Arctic Monkeys, Lily Allen e Mika. 

Dopo l’annuncio a settembre di una versione beta, il nuovo MySpace (https://new.myspace.com/) è da poche ore aperto a tutti. Con l’avvento dei ben più acclamati Facebook e Twitter, la piattaforma aveva perso vigore, vedendo diminuire di anno in anno il numero di iscrizioni e visite, ma soprattutto i profitti, tanto che nel 2010 un bilancio fortemente passivo ha costretto la società a licenziare circa 500 dipendenti, quasi il 50 % del totale. 

Il servizio era già disponibile in versione di prova per un ristretto numero di utenti già dalla scorsa estate, ma era possibile usufruirne soltanto se invitati. MySpace riapre i battenti all’insegna della buona musica e della personalizzazione. Sulla homepage del sito spicca la pubblicità dell’ultimo singolo di Justin Timberlake e Jay Z dal titolo Suit & Tie, scelta quantomeno discutibile che potrebbe scoraggiare possibili visitatori confondendone le idee.


La nuova impostazione grafica, molto più semplice e intuitiva, consente di navigare fra i vari profili in modo rapido. Dopo aver compilato i dati richiesti in fase di registrazione, è possibile impostare gli album musicali preferiti e le canzoni e iniziare a navigare, contattando altri utenti, o pubblicando le proprie foto e canzoni. La funzione Discovery permette di ascoltare le canzoni e gli artisti più gettonati che vengono mostrati con un layout simile a quello di Pinterest

Senza dubbio, quella di investire ingenti somme di denaro su MySpace é stata una scelta coraggiosa da parte di Justin Timberlake e degli altri investitori, in quanto il divario con gli altri social network ad oggi appare incolmabile, ma l’introduzione di importanti novità potrebbe rilanciare il sito, trasformandolo nell’unica piattaforma sociale interamente dedicata al mondo della musica.

Chi non dovesse trovarsi con la nuova edizione, potrà tornare a quella vecchia. Infatti, la barra grigia in alto sulla pagina riporta con un click al vecchio MySpace (il link è “Take me back to Classic Myspace”). Non si sa, comunque, se l’opzione rimarrà in piedi o ad un certo punto tutti gli utenti verranno trasferiti coattivamente sulla nuova versione. Suit & Tie è disponibile in streaming su www.justintimberlake.com e new.myspace.com.



Via: Assodigitale

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...