mercoledì 16 gennaio 2013

Doodle Google interattivo in omaggio a Zamboni, inventore della Rolba


Un Doodle interattivo in occasione del 112esimo anniversario della nascita di Frank Zamboni, inventore celebre per aver ideato e prodotto la macchina Rolba per levigare e ripianare le piste di ghiaccio. Il doodle di oggi non è statico come di solito accade, ma contiene in sé un minigioco. L'obiettivo è rendere liscia e perfetta la superficie di ghiaccio rappresentata e rovinata dai pattini dei giocatori di hockey. 

Tramite l'uso di freccette (o con il mouse) è possibile pilotare la famosa macchina di Zamboni ("Ice resurfacer" - letteralmente rettificatore di ghiaccio) attraverso diversi livelli crescenti di complessità, cercando di non terminare la benzina ed evitando alcuni ostacoli come le bucce di banana, la superficie della pista di ghiaccio di Google dopo il passaggio di pattinatori e giocatori di hockey.

Zamboni nacque nel 1901 a Eureka, nello Utah, figlio di immigrati italiani. Frank frequentò una scuola commerciale a Chicago, e nel 1922 fondò una fabbrica di forniture elettriche insieme a suo fratello minore Lawrence. L'anno seguente si sposò, dal matrimonio nacquero tre figli. Nel 1927 Frank e Lawrence aggiunsero alla fabbrica un impianto per la fabbricazione del ghiaccio e iniziarono a vendere blocchi di ghiaccio.

Nel 1949 inventò una macchina, manovrabile da una sola persona, in grado di levigare una pista in 10 minuti. Richiese il brevetto lo stesso anno e fondò la società Frank J. Zamboni & Co. per costruire e distribuire la macchina. Ottenne il brevetto nel 1953, e la macchina ebbe un tale successo che la società aprì un secondo impianto a Brantford nell'Ontario e un ufficio sussidiario in Svizzera.

Il primo Doodle è stato relizzato nel 1998 proprio dai fondatori Larry Page e Sergey Brin, per il festival "Burning Man" che si tiene in Nevada negli Usa ogni anno. Successivamente a realizzare gli speciali loghi è stato Dennis Hwang e infine è stato creato un pool di grafici con questo compito specifico, coordinati dallo stesso Hwang. Il gruppo è aperto alle idee degli utenti del Web che possono fare le loro proposte. 

Tra i Doodle più originali si ricordano quello animato in onore del videogame Pac-Man e quello che riproduce un sintetizzatore di Robert Moog. Un "museo" dei loghi si trova qui. Quello di oggi si candida ad essere uno dei più simpatici e divertenti mai realizzati dal team di Mountain View. Una volta concluso il gioco si può condividere il punteggio ottenuto su Google Plus, ripetere la partita o ottenere i risultati della chiave di ricerca "Frank Zamboni".




Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...