giovedì 24 gennaio 2013

Apple: record vendite per iPhone e iPad nel Q1 2013, ma titolo perde


Apple (NASDAQ:AAPL) ha annunciato i risultati finanziari del primo trimestre, composto da 13 settimane, dell’anno fiscale 2013, conclusosi il 29 dicembre 2012, svelando vendite e incassi durante l’abituale incontro con gli azionisti di inizio anno. L’azienda ha annunciato un fatturato trimestrale record di 54,5 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale record di 13,1 miliardi di dollari, pari a 13,81 dollari per azione diluita. 

Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato, di 14 settimane, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 46,3 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 13,1 miliardi di dollari, pari a 13,87 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 38,6 percento, rispetto al 44,7 percento registrato nello stesso trimestre di un anno fa. 

Le vendite internazionali hanno rappresentato il 61 percento del fatturato trimestrale. Il fatturato settimanale medio del trimestre è stato di 4,2 miliardi di dollari, rispetto ai 3,3 miliardi dello stesso trimestre dell'anno scorso. L’Azienda ha venduto il numero record di 47,8 milioni di iPhone durante il trimestre, rispetto ai 37 milioni dello stesso trimestre di un anno fa. 

Apple ha inoltre venduto il numero record di 22,9 milioni di iPad durante il trimestre, rispetto ai 15,4 milioni dello stesso trimestre dell’anno scorso. L’Azienda ha venduto 4,1 milioni di Mac durante il trimestre, rispetto 5,2 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Apple ha venduto 12,7 milioni di iPod durante il trimestre, rispetto ai 15,4 milioni del trimestre dell’anno scorso. 

Il Consiglio di Amministrazione Apple ha dichiarato un dividendo cash di 2,65 dollari per azione delle azioni ordinarie dell’azienda. Il dividendo è pagabile il 14 febbraio 2013 agli azionisti che risultano alla chiusura delle attività l'11 febbraio 2013. 

“Siamo entusiasti del fatturato record di oltre 54 miliardi di dollari e della vendita di oltre 75 milioni di dispositivi iOS in un solo trimestre” ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. “Siamo molto fiduciosi nella nostra pipeline di prodotti, perchè continuiamo a puntare sull' innovazione e sulla produzione dei migliori prodotti al mondo.” 

 "Siamo lieti di aver generato oltre 23 miliardi di dollari di cash flow dalle operation nel corso del trimestre," ha affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple. "Abbiamo stabilito nuovi record trimestrali di sempre per quanto riguarda le vendite di iPhone e iPad, abbiamo notevolmente ampliato il nostro ecosistema, e generato il fatturato trimestrale Apple più alto di sempre." 

Apple fornisce la seguente guidance per il secondo trimestre del proprio anno fiscale 2013: • fatturato fra i 41 miliardi di dollari e i 43 miliardi di dollari; • margine lordo fra 37,5 percento e il 38,5 percento; • spese operative fra 3,8 miliardi di dollari e i 3,9 miliardi di dollari; • altre entrate/(spese) di 350 milioni di dollari; • aliquota fiscale del 26%. Subito dopo la presentazione dei risultati fiscali il titolo Apple ha perso il 10% nelle quotazioni dell'after hour.

Il problema è il calo della domanda di iPhone e iPad: "l'umore non potrebbe essere peggiore, ci vuole qualcosa di drastico per cambiarlo, vedremo cosa riusciranno a fare", ha detto Peter Karazeris, analista di Thrivent Financial. E' anche vero che Apple ha spesso superato le stime degli analisti: dal 2006 ad oggi ha fatto meglio delle previsioni in tutti i trimestri tranne tre.


Via: Apple

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...