sabato 15 dicembre 2012

L'Inps approda su YouTube con l'apertura d'un proprio canale tematico


L'Inps rafforza la sua presenza sui social network con l'apertura - dopo la nuova pagina Facebook dedicata al sistema contributivo - di un proprio canale tematico su YouTube. E' quanto si legge in una nota. "L’intento - spiega l'Inps è quello di rendere disponibili ad un numero sempre maggiore di utenti i contenuti informativi già presenti sul sito istituzionale, attraverso la diversificazione degli strumenti di relazione". 

In questo senso, Facebook e YouTube rappresentano i canali ideali per diffondere e sostenere una cultura della previdenza nei confronti dei cittadini più giovani, che siano ancora impegnati negli studi o che siano appena entrati nel mondo del lavoro. Inizialmente, il nuovo canale ospiterà i materiali di attualità prodotti dall’Istituto, come il video di Bruno Bozzetto sulla riforma delle pensioni e i video del servizio informativo “Inps in onda”, ma nel prossimo futuro saranno aumentati i contenuti disponibili.


Contenuti che, in ogni caso, avranno solo una generale valenza informativa: per eventuali approfondimenti, oppure per le richieste di servizi o prestazioni, occorre far riferimento al portale www.inps.it. "Inps in onda" è una finestra sull’attualità dell’Istituto e sui suoi servizi, per offrire un'informazione immediata e diretta. Video di breve durata guidano gli utenti web verso ulteriori approfondimenti nelle pagine del sito istituzionale.


Il canale è visibile liberamente all’indirizzo http://www.youtube.com/user/INPSComunica. Iscrivendosi, gli utenti potranno essere costantemente aggiornati sui nuovi contenuti caricati e sulle novità del canale. L’archivio di tutti i materiali multimediali dell’Istituto è comunque disponibile all’interno della sezione “Inps comunica” del portale www.inps.it.

Quest'area è stata progettata espressamente per offrire contenuti e strumenti atti a promuovere la comunicazione dell’Istituto con i cittadini utenti mediante ogni tipo di supporto multimediale o documentale prodotto dall'Inps (video, audio, foto e newsletter). In questa sezione sono collocati anche il sito della Biblioteca Inps e la nuova sezione “l’Inps e l’arte”, dedicata a far conoscere il patrimonio storico-artistico dell'lstituto presentando, oltre alle pubblicazioni a stampa più recenti anche materiale fotografico di eventi e video divulgativi prodotti internamente.



Via: INPS

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...