martedì 18 dicembre 2012

Google Doodle celebra il balletto dello Schiaccianoci, 120° anniversario


Google celebra con un doodle speciale il 120esimo anniversario della prima rappresentazione del celebre balletto "Lo Schiaccianoci" del grande musicista russo Pyoter Ilvich Ciajkovskij. Nel logotipo di Google si possono ammirare alcuni personaggi del balletto come appunto lo Schiaccianoci/Principe, l'antagonista ossia il Re Topo e Clara alias Mascha che con il suo magico sogno dà vita a uno dei balletti più famosi della storia, con le immortali musiche di Ciajkovskij. 

Passando il mouse sul Doodle si legge: "120° anniversario della prima del balletto 'Lo Schiaccianoci'". Cliccando si ottiene la chiave di ricerca "schiaccianoci balletto". Lo Schiaccianoci è un balletto con musiche composto tra il 1891 e il 1982 dal maestro russo il quale seguì minuziosamente le indicazioni del coreografo Marius Petipa e, in seguito, quelle del suo successore Lev Ivanov. Il balletto fu commissionato dal capo dei Teatri Imperiali Russi, Ivan Aleksandrovic Vsevolozskij.

La storia deriva dal racconto Schiaccianoci e il re dei topi di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann (1816). La prima rappresentazione, che si tenne insieme alla prima dell'opera Iolanta dello stesso Cajkovskij, ebbe luogo il 18 dicembre 1892 presso il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, Russia. Fu condotta interamente dal compositore e direttore d'orchestra italiano Riccardo Drigo e coreografata dal ballerino russo Lev Ivanov: questa esecuzione tuttavia non riscosse successo. 

Lo Schiaccianoci è stato ripreso più volte dal cinema, dal teatro e anche dallo sport. Un esempio cinematografico è il film Fantasia della Disney, in cui fate, funghi, pesci, fiori, cardi e orchidee danzano al ritmo delle note della suite dello Schiaccianoci. Nel 1983 poi, Lo Schiaccianoci fu riadattato per uno spettacolo sul ghiaccio e nel 2010 è stata realizzata una pellicola dal titolo "Lo Schiaccianoci in 3D": un "fantasy" che utilizza la musica del balletto e altre composizioni di Čajkovskij.

Tra gli interpreti di questa prima esecuzione spiccano l'italiana Antonietta Dell'Era, nel ruolo della Fata Confetto, il russo Pavel Gerdt, Olga Preobrajenska e il giovane Nicolaj Legat. Da ricordare che il ruolo di Clara era interpretato da una bambina della scuola di ballo del teatro Teatro Mariinskij. Ciajkovskij nato a San Pietroburgo il 6 novembre 1893 è stato un compositore russo del romanticismo. Nonostante i suoi successi, la vita di Ciajkovskij è stata caratterizzata da crisi personali e depressione.



Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...