lunedì 31 dicembre 2012

Google augura buon anno con best of Doodle 2012 per San Silvestro


Google augura buon anno con un doodle speciale: oggi, 31 dicembre, sulla pagina del motore di ricerca c'è un'immagine statica e coloratissima composta da un "best of" dei doodle creati da Mountain View nel 2012. Si va da Ada Lovelace, considerata la prima programmatrice di pc al mondo, immortalata mentre illustra il suo lavoro al Pensatore di Auguste Rodin, al Dracula di Bram Stoker e le Olimpiadi.

E ancora, ci sono Cappuccetto Rosso e il lupo dei fratelli Grimm ma anche Clara Schumann che suona il piano accompagnata dal canto di una delle rane del doodle di Gioacchino Rossini. Tra i più amati c'è stato quello interattivo dedicato all'inventore del sintetizzatore, Robert Moog, che permetteva di comporre la propria melodia, ricordato anch'esso nel "best of". 

Nel Doodle di oggi ci sono in totale 35 richiami a Doodle di quest'anno, compresi quelli appena citati ma anche quello dedicato a Moby Dick e a Star Trek. Una rassegna originale per degli auguri speciali da parte di Google a tutti gli utenti. Unico dettaglio bizzarro: cliccando sullo scarabocchio, il motore di ricerca rimanda alla pagina "buon anno 2012", invece che 2013 - la chiave di ricerca è infatti "buon anno 2012".

Il Doodle di oggi è in realtà per Google anche un modo per guardare indietro all'anno passato: viene incluso il link al tradizionale Zeitgeist. Oltre ad augurare un felice anno nuovo e pieno di soddisfazioni, non ci si può esimire dall'augurare un 2013 pieno di Web. Secondo i dati Audiweb relativi a ottobre 2012, il 79% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni, 38 milioni, dichiara di accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento.

Sono 16 milioni gli Italiani che possono accedere a internet da telefono cellulare/smartphone e 2,4 milioni da tablet. L’audience online da PC cresce del 13,2% in un anno, con 14,8 milioni di utenti online nel giorno medio a ottobre. La Banda Larga risulta essere nelle case di 9,8 milioni di famiglie, e quasi la totalità di queste dichiara di aver sottoscritto un abbonamento flat (9,2 milioni di famiglie).



Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...