venerdì 21 dicembre 2012

Facebook si prepara a portare gli annunci video sul flusso delle notizie


A poche ore di distanza dalla notizia secondo cui Instagram ha deciso di utilizzare le foto pubblicate dagli utenti per scopi pubblicitari, anche Facebook, sarebbe pronta ad adoperare un nuovo strumento pubblicitario ancora non disponibile al mondo dei social network. Il nuovo prodotto consisterà in messaggi video, secondo i dirigenti del settore informati sui piani della società.

Facebook starebbe ancora discutendo le varie caratteristiche del prodotto, anche in base ai feedback ricevuti, ma a quanto riferisce Adage.com intorno ad aprile del prossimo anno il social network offrirà la possibilità agli inserzionisti video di indirizzare i loro annunci video a un gran numero di utenti di Facebook nel loro feed di notizie, su entrambi le versioni desktop di Facebook e sulle applicazioni Facebook per telefoni cellulari e tablet.

Facebook sarebbe indirizzato verso la lunghezza di questi annunci video a 15 secondi, una mossa che non sarebbe ben vista da diversi operatori pubblicitari, in genere riluttanti a ridurre i loro spot pubblicitari dei 30 secondi, ormai divenuto uno standard. Tale decisione potrebbe però significare che 15 secondi di  annunci video potrebbero diventare più prevalenti altrove sul Web.

In quello che è sicuramente una mossa controversa, la componente visiva degli annunci video di Facebook andrò ad avviarsi automaticamente per la riproduzione, una dinamica nota come "autoplay", secondo due dei dirigenti interpellati. In tal senso, Facebook starebbe ancora discutendo se avere il componente audio degli annunci attivato ​​automaticamente, ha detto una di queste persone.

Nella versione desktop gli annunci video sono rivolti a catturare l'attenzione di un utente attraverso l'espansione fuori dal flusso di notizie in entrambe le colonne di sinistra e di destra dello schermo. Facebook sta anche lavorando su un modo per garantire che gli annunci video spicchino sulle app per cellulari, anche se non è chiaro esattamente come l'azienda porterà a compimento questo.

Tutti i dirigenti intervistati vedono il nuovo prodotto video pubblicitario come un palese tentativo da parte di Facebook di strappare grandi investimenti pubblicitari dai bilanci TV. Le agenzie pubblicitarie hanno un sacco di spot televisivi e sempre più, vogliono estendere la loro portata sul Web. Ma la TV-like inventory sul web è scarsa, ed è per questo che le tariffe degli annunci in luoghi come Hulu sono così alti.

Facebook sta cercando in questo modo nuove strade per fare business e monetizzare le attività dei milioni di utenti iscritti al social network. L'ultima novità è la possibilità di inviare messaggi anche a coloro che non sono tra le amicizie, versando l'importo di un dollaro. Facebook Messaggi è stato progettato per mettere i messaggi più importanti nella cartella 'Posta in arrivo' e quelli meno rilevanti nella cartella 'Altro'.


Via: Adage

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...