martedì 6 novembre 2012

Test indipendente: SSD di Kingston aumentano 82% performance PC


Kingston Digital Europe Ltd, affiliata di Kingston Technology Company, Inc., il principale produttore indipendente di memorie del mondo, ha recentemente commissionato un test indipendente per dimostrare che l’aggiornamento di un PC tramite drive SSD garantisce un rapporto performance/prezzo nettamente superiore rispetto ai classici metodi di upgrade. Infatti, Kingston SSDNow V+200 può migliorare anche dell’82% le prestazioni di una macchina. 

Per aiutare l’utente nella scelta del drive, Kingston ha lanciato ‘The Kingston SSD selector tool’, una guida molto semplice che aiuta i meno esperti a selezionare il disco a stato solido più adatto al proprio PC o laptop. Il Dennis Technology Lab, con sede in Gran Bretagna, ha condotto un vero e proprio test per capire quanto un SSD possa aumentare le prestazioni di un PC, paragonandolo ad altri tipi di upgrade più conosciuti, come l’installazione di memorie aggiuntive o di un processore più veloce. 

L’obiettivo principale del test era quello di capire quale aggiornamento riuscisse a dare maggior spinta alla macchina per euro speso. I risultati hanno portato a considerare Kingston SSDNow V+200 il miglior upgrade per un costo di €2,34 per punto percentuale di miglioramento. Il valore degli altri upgrade, se combinati con l’utilizzo di un SSD, aumentava in modo significativo rispetto a un tradizionale HDD

Ad esempio, una CPU (processore) costa più di €67,1 per punto percentuale di miglioramento se combinata con un disco fisso, ma solo €5,1 se combinata con l’SSD. Riguardo all’utilizzo quotidiano di un PC, il test ha dimostrato che SSDNow V+200 ha un forte impatto sui tempi di avvio della macchina, che risulta essere 2,5 volte più veloce rispetto a una dotata di disco rigido standard. L’accensione e l’attivazione di una sessione di lavoro diventano un gioco da ragazzi, soprattutto per gli utenti estremi (content creator e gamer) o per quelli in movimento. 

Chi utilizza regolarmente programmi come Word e Outlook può notare notevoli benefici nell’impiego di un disco a stato solido, caricando un file Word fino a 2,5 volte più velocemente, e l’applicazione Outlook fino a 5 volte più velocemente rispetto a un hard drive tradizionale. “Non c’è mai stato periodo migliore per investire in un SSD, dal momento che i prezzi hanno raggiunto il minimo storico di €1,24 per GB”, ha dichiarato Stefania Prando, Business Development Manager di Kingston Italia.

“Questi drive non solo rappresentano lo strumento di upgrade più efficace ma, come dimostrato dal test, detengono anche il record nel rapporto performance/prezzo. Il nostro obiettivo è rendere il più semplice possibile l’upgrade grazie ai kit d’installazione. In questo momento economico piuttosto complicato, gli utenti possono godere di una computer experience ineguagliabile e di notevoli miglioramenti delle performance, senza per questo dover acquistare un nuovo PC”, ha concluso Prando. 

Kingston ha messo a disposizione il “Kingston SSD selector tool”, una guida che aiuta, passo dopo passo, il consumatore nella scelta del miglior SSD per il proprio PC o laptop, selezionando il drive più performante o quello con una maggior qualità/prezzo. Con il supporto di ePrice, la campagna marketing “Dedicated to performance” offre una grande risorsa per i consumatori, che hanno a disposizione video, user experience e case study dettagliate. Per gli ultimi tre mesi dell’anno sono previsti prezzi speciali limitati. Per tutti i dettagli relative ai test condotti dal Dennis Technology Lab http://www.kingston.com/it/performance/ssd/

Fonte: Lewis Pr

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...