lunedì 12 novembre 2012

Google Doodle per celebrare 172° anniversario nascita di Auguste Rodin


E' l'opera più celebre di Auguste Rodin il tema del Doodle di Google odierno. Il motore di ricerca ha voluto omaggiare l'anniversario della nascita dello scultore e pittore francese inserendo nel suo logotipo la scultura de "Il pensatore", tra le opere più famose dell'artista. Scorrendo il mouse sul Doodle si legge: "172° anniversario della nascita di Auguste Rodin" mentre cliccando su di esso si ottengono i risultati della chiave di ricerca "Auguste Rodin".

François-Auguste-René Rodin nacque a Parigi il 12 novembre 1840. Formatosi all'École Speciale de Dessin et Mathématiques, seguendo prima i corsi di disegno di Horace Lecoq de Boisbaudran e poi le lezioni di scultura. Nella medesima scuola e nello stesso periodo studiò Léon Lhermitte con cui strinse una lunga amicizia. Dal 1864 al 1870 lavorò nello studio di Louis Carrier-Belleuse con il quale eseguì le decorazioni per la Borsa di Bruxelles.

Nel 1880 gli venne commissionata la porta bronzea per il nuovo Museo des Arts Decoratifs: Rodin scelse un soggetto dantesco e lavorò fino alla morte nel tentativo, mai condotto a termine, di realizzare una grande allegoria della dannazione attraverso la rappresentazione del nudo: un romantico e caotico insieme di figure, memori del Giudizio Universale di Michelangelo, delle illustrazioni per la Divina Commedia di Gustave Doré e dell'opera di William Blake.

Della porta monumentale commissionata a Rodin, l'opera mai inaugurata è la scultura bronzea Il Pensatore, inizialmente chiamata Il poeta, conservata nel museo che porta il nome del suo creatore, a Parigi. Rappresenta un uomo intento a una profonda meditazione. È talvolta utilizzata per raffigurare la filosofia. La statua è nuda, poiché Rodin voleva una figura eroica di stampo michelangiolesco, per rappresentare insieme intelletto e poesia.

Rodin amava quest'opera in modo particolare tanto da desiderarne una versione posta sulla sua tomba. Oltre 20 fusioni della scultura sono distribuite nei musei di tutto il mondo ed alcune sono versioni ingrandite dell'originale. Tra il 1885 e il 1895 realizzò, per l'omonima città, il monumento I borghesi di Calais, celebrativo dell'eroica resistenza opposta dalla cittadina agli invasori inglesi nel XIV secolo. Rodin si spense a Meudon, il 17 novembre del 1917.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...