giovedì 8 novembre 2012

Google Doodle per 165 anni nascita di Abraham Stoker, papà di Dracula


Google celebra il 165° anniversario della nascita dello scrittore irlandese Abraham Stoker detto Bram, celebre per aver dato i natali a Dracula, uno tra i più conosciuti romanzi gotici del terrore. Nel disegno, completamente in bianco e nero - ad eccezione del brand rosso sangue - si trovano tutti i personaggi principali del romanzo. 

Il conte, le tre vampire che accolgono Jonathan Harker e Mina, i tre spasimanti di Lucy e il cacciatore di vampiri Van Helsing. Sullo sfondo una stilizzazione del castello in Transilvania e altre figure del romanzo gotico come ragni, lupi e pipistrelli. A dominare su tutto il mantello del vampiro che incornicia tutta la rappresentazione. 

Scorrendo il mouse su di esso si legge: "165° anniversario della nascita di Bram Stoker" mentre cliccando si ottengono i risultati della chiave di ricerca Bram Stoker. Nato a Dublino l'8 novembre 1847, terzo di sette figli, Abraham Stoker (chiamato affettuosamente in famiglia solo Bram), era figlio di un impiegato statale nell'ufficio della segreteria del castello di Dublino

Afflitto fin dalla nascita da grossi problemi fisici, praticamente incapace di alzarsi in piedi, vive un'infanzia solitaria fino ai sette anni, anche se ciò non contribuisce minimamente a scalfire la grande forza di volontà e l'instancabile tenacia, coniugata ad una notevole fiducia in se stesso, che mai lo abbandonarono.

Contrariamente a quanto potrebbe far intendere una certa tradizione che vuole gli scrittori intrisi di cultura umanistica, la sua formazione fu di tipo scientifico, culminata con una laurea a pieni voti in matematica al prestigioso Trinity College di Dublino. A conclusione degli studi, sviluppa un grande interesse per la letteratura ed il teatro. 

Tale è la sua passione che arriverà anche a lavorare, seppur non a tempo pieno, addirittura come critico teatrale per il "The Evening Mail", acquistando la fama di severissimo stroncatore. Fra una recensione e l'altra è costretto ad arrotondare con un lavoro più stabile e regolare: quello di impiegato dell'amministrazione pubblica.

E fu in quest'ambiente che strinse un'amicizia per la vita con l'attore Henry Irving (famoso all'epoca per l'interpretazione di Frankenstein, personaggio partorito dalla mente della scrittrice Mary Shelley e lo segue a Londra, diventandone amico e consigliere. In breve, grazie anche alle sue straordinarie doti dirigenziali e alla sua grande intelligenza, Bram Stoker diventa organizzatore del Lyceum Theatre di Dublino.

E' con la pubblicazione di Dracula (anche se storicamente l'autentico creatore del primo vampiro fu John Polidori), che Stoker ottiene la consacrazione. Nel suo capolavoro, compie un'approfondita ricerca storica e folcloristica per creare un personaggio che doveva incarnare tutti gli stereotipi negativi dello "straniero". Bram Stoker morì a Londra, dove è sepolto, il 20 aprile del 1912.



Via: Biografie Online

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...