domenica 14 ottobre 2012

YouTube, nuovo ranking dei video tiene conto del tempo di visualizzazione


Il team di YouTube ha iniziato a rivedere il ranking dei video nella ricerca effettuata sul sito allo scopo di privilegiare i video che tengono più tempo gli utenti davanti allo schermo. Non solo il numero delle visualizzazioni, ma anche il tempo di visione totale, più fedele al presunto gradimento dei video. Il test era già stato avviato nel marzo scorso per i video suggeriti e adesso viene esteso anche ai risultati delle ricerche.

"Abbiamo iniziato a regolare la classifica dei video di YouTube cercando di premiare i video coinvolgenti che mantengono gli spettatori più tempo a guardare", scrive YouTube Creator. "Questa è una continuazione delle iniziative in corso per concentrare le nostre caratteristiche di scoperta video in watch time, e segue le modifiche che abbiamo fatto a marzo per i video suggeriti, e miglioramenti recenti  YouTube Analitycs".

"I risultati sperimentali di questo cambiamento si sono dimostrati positivi - meno clic, più visualizzazioni. Ci aspettiamo che la quantità di tempo che gli spettatori trascorrono nel guardare i video attraverso la ricerca e il sito possa aumentare. Come con le ottimizzazioni precedenti delle nostre discovery features, questo dovrebbe beneficiare il vostro canale se i vostri video hanno un maggiore tempo di visualizzazione su YouTube".


Se un video, a parità di click, è stato visto per più tempo avrà una maggiore priorità nei risultati. Inoltre è stata introdotta anche una nuova voce nel pannello Analytics dell'account utente. In Rapporti Visualizzazioni è arrivata la Estimated minutes watched, che permettere di tenere sotto controllo il tempo speso dagli utenti per guardare il video e, almeno per il momento, sarà presente soltanto nel pannello utente.

In sostanza, chi visualizza il video non avrà modo di sapere quanti minuti gli altri utenti hanno speso davanti ad esso. E' possibilie vedere la "stima dei minuti stimati guardati" dal rapporto "Views" o scegliere altre opzioni di dati dal Confronta metrica dal menu a discesa. "Le annotazioni sono una delle caratteristiche più utilizzate per guidare il coinvolgimento del pubblico in YouTube", sottolinea il tema di YouTube Analitycs.

È possibile utilizzare la versione beta di Annotations report per visualizzare i dati sulle prestazioni delle proprie annotazioni video, con approfondimenti sui click dello spettatore e la percentuale di chiusura. E' possibile regolare rapidamente l'intervallo di date e vedere come i propri video vengano eseguiti in diversi periodi di tempo. La Metadata section fornisce nuovi modi per confrontare tendenze e modelli tra due metriche diverse.


Fonte: YouTube Creator
Via: Download Blog

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...