venerdì 19 ottobre 2012

Panasonic introduce proiettore lcd compatto con interfaccia Digital Link


Portare segnali video Full HD a grandi distanze, con il massimo livello qualitativo e con costi contenuti e grande facilità di cablaggio rappresenta una delle esigenze più sentite nelle installazioni complesse all’interno di sale riunioni e ambienti universitari. Per rispondere a queste esigenze Panasonic presenta il nuovo proiettore PT-VW431D dotato di tecnologia  integrata.

Basata sulla tecnologia Valens HDBaseT™, l’interfaccia Digital Link di Panasonic consente di portare segnali video Full HD a grandi distanze, fino a 100 metri attraverso un semplice cavo LAN Cat5/6. Utilizzando un convertitore compatibile HD-BaseT™, infatti, è possibile fornire al proiettore segnali video provenienti da sorgenti HDMI, VGA, o altri segnali HD e SD, con l’aggiunta di audio e comandi di controllo utilizzando un cavo Cat5/6 semplice da posare e da intestare.

Per gestire la conversione dei segnali, Panasonic propone la nuova interfaccia ET-YFB100, dotata di scaler integrato ad alte prestazioni, in alternativa alla quale è possibile utilizzare altri switcher dotati di chipset HDBaseT™. Panasonic ha collaborato con le migliori aziende produttrici di apparati che utilizzano la tecnologia HDBaseT™, come Crestron, Extron e AMX, per assicurare l’interoperabilità del PT-VW431D con lo switcher compatibile di Crestron DigitalMedia 8G+™, il sistema XTP di Extron, l’Enova DVX di AMX e DGX Digital Media Switchers.


“Siamo sempre alla ricerca di metodi per migliorare la user experience dei nostri proiettori. Con la rapida adozione di prodotti che incorporano l’HDBaseT™ da parte delle aziende in una varietà di mercati audio/video (AV), tutti con l’obiettivo di fornire soluzioni per i più comuni problemi d’installazione, abbiamo avvertito la necessità di supportare la tecnologia con i nostri proiettori,” ha commentato Hartmut Kulessa, Marketing Manager Projectors di PSCEU.

“Con il lancio del primo proiettore compatibile con Digital Link, vorremo guidare il mercato in una nuova era di connettività semplice ma affidabile.” “La scelta di usare la tecnologia HDBaseT™ da parte di aziende leader di settore, come Panasonic, ha confermato e decretato la posizione dell’HDBaseT™ come lo standard nel settore della connessione digitale” ha affermato Dror Jerushalmi, CEO e co-fondatore di Valens Semiconductor.

“Il suo utilizzo nel segmento professionale dell’AV segna un passo importante nel passaggio del HDBaseT™ al mercato dell’elettronica di consumo.” Il PT-VW431D offre una luminosità di 4.300 ANSI lumen e un rapporto di contrasto di 3.500:1. Questo proiettore compatto è dotato di un filtro elettrostatico che aumenta la vita del filtro e allunga i tempi di manutenzione fino a 4.000 ore riducendo così i costi di gestione e manutenzione. Inoltre, il PT-VW431D assicura un’elevata qualità dell’immagine anche in ambienti molto luminosi grazie alla tecnologia Daylight View Basic di Panasonic.

Il sensore integrato del proiettore identifica e misura la luminosità dell’ambiente e la funzione Daylight View corregge l’immagine adattandosi alle condizioni di luce. Il PT-VW431D si adatta con grande flessibilità ad applicazioni portatili e nelle installazioni a soffitto grazie all’ottica con zoom manuale da 1.6x e alla funzione Lens Shift Verticale che sposta l’immagine del 48% in verticale senza distorsioni e senza perdite di qualità. Il proiettore PT-VW431D e il convertitore ET-YBF100 sono disponibili da ottobre 2012 rispettivamente al prezzo suggerito al pubblico (IVA esclusa) di € 1.397 + IVA e € 1.328 + IVA.

Fonte: Business Press

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...