venerdì 26 ottobre 2012

Microsoft lancia Windows 8 e Surface, Ballmer: industria pc ridisegnata


La presentazione mondiale del nuovo Windows 8 si è svolta ieri a New York alle 19,30 italiane. L'AD di Microsoft Steve Ballmer si aspetta che Windows 8 apra un nuovo capitolo nella storia della società. "Abbiamo ridisegnato Windows e l'intera industria del pc", ha detto Ballmer a Reuters television, prima dell'evento di lancio lancio dell'OS e del tablet Surface, entrambi in vendita al pubblico da oggi. Chi acquisterà un PC (ma anche un tablet) troverà nelle prossime settimane il nuovo sistema operativo Windows 8 già pronto sul dispositivo, mentre chi sul computer ha installato Windows 7 (ma anche Vista o XP) dovrà decidere se aggiornare o saltare un turno.

Microsoft Corp ha lanciato il nuovo sistema operativo Windows 8 e tablet Surface, nel tentativo di ravvivare l'interesse per il suo prodotto di punta e di recuperare il terreno perso con Apple e Google Inc nel mobile computing. Steven Sinofsky, capo dell'unità Windows di Microsoft e driving force di Windows 8, ha aperto l'evento di lancio a New York di fronte a circa 1.000 operatori media e partner del settore PC.


Oltre a notebook e computer desktop, Microsoft ha introdotto il nuovo tablet Surface. "Una persona l'ha definito storico, unico nel suo genere. Possiede il doppio della quantità di storage dei tablet in competizione per lo stesso prezzo", ha dichiarato Sinofsky, confrontando l'entry level Surface con memoria da 32 GB a 499 dollari con il più economico modello a 16 GB del più recente  iPad di Apple delle stesse dimensioni.

Panos Panay, responsabile del progetto Surface, ha dato una dimostrazione delle caratteristiche del tablet, mostrando l'ultra-sottile copertura che funge anche da tastiera e il collegamento di una telecamera alla porta USB. Lo ha fatto anche cadere a terra per dimostrare la sua durata. Le prime recensioni sono state miste, con lode per il suo hardware, ma le preoccupazioni sulla durata della batteria e le limitate applicazioni disponibili.

Mentre Windows 7 è stato introdotto tre anni fa, Windows 8 rappresenta il più grande cambiamento nell'interfaccia utente Microsoft dall'uscita 17 anni fa di Windows 95. La riprogettazione radicale, che dispensa il tasto Start e le caratteristiche mattonelle quadrate per le app, potrebbe sorprendere alcuni utenti.  I manager di Microsoft non sono scesi nei dettagli per quanto riguarda il marketplace Windows Store.



Per quanto riguarda le app, saranno disponibili circa 10.000 applicazioni e i dispositivi con Windows 8 avranno diverse fasce di prezzo.  Sinofsky ha cercato di placare i timori, sottolineando che il nuovo sistema è stato costruito sulla base di Windows 7, il software più venduto di Microsoft che ha recentemente superato 670 milioni di licenze vendute. Da quest'oggi 26 ottobre 2012, Windows 8 è disponibile anche in Italia.

Il costo dell'upgrade in offerta, è di 29,99 euro ed è riservato ai possessori di una licenza di una precedente versione del sistema operativo di Microsoft. E' necessario disporre di una copia di Windows XP SP3, Windows Vista o Windows 7. L'aggiornamento a Windows 8 al prezzo speciale di 29,99 euro (59,99 euro con box DVD d'installazione) sarà possibile solamente fino al 31 gennaio 2013. Maggiori informazioni qui.



Via: Reuters

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...