mercoledì 31 ottobre 2012

Google svela i nuovi Nexus, ora sono in tre dimensioni e con Jelly Bean


L'uragano Sandy che in queste ore si sta abbattendo su New York, ha costretto Google ad annullare il suo evento Android Day dedicato alla presentazione della nuova gamma di telefoni e tablet Nexus. Questo però non ha impedito all'azienda di Mountain View di ufficializzare al pubblico la futura disponibilità dei nuovi dispositivi: lo smartphone Nexus 4 e i tablet Nexus 7 e il più grande Nexus 10, nonchè il nuovo sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean.

Con un comunicato stampa Google, oltre a presentare la nuova gamma di smartphone e tablet, ha anche introdotto importanti migliorie all'ecosistema. Nexus 4 è l'ultimo smartphone di Google, sviluppato in collaborazione con LG. Ha un processore quad-core super veloce, un display da 4,7" (320 ppi) e, con la ricarica senza fili è sufficiente impostare il telefono su una superficie di ricarica per accenderlo, senza la necessità di fili.


Nexus 4 offre anche l'ultima versione di Jelly Bean, Android 4.2 la versione più semplice e più intelligente di Android. A partire dalla macchina fotografica, Google dichiara di aver reinventato l'esperienza delle foto con  Photo Sphere, che permette di catturare immagini interattive in panorama a 360 gradi, non dissimili da quelle di Street View e condividerle su Google+, oppure aggiungere la propria Photo Sfere a Google Maps per farle vedere al mondo.

Nexus 7 è sottile, leggero e ora anche più portatile, adattandosi perfettamente alla mano. Per dare più spazio a tutti i contenuti è ora possibile avere Nexus 7 con 16GB ($ 199) o 32GB ($ 249) di storage. Ma  Google, per renderlo ancora più mobile, ha aggiunto HSPA + mobile data. Nexus 7 è ora disponibile anche con 32GB e HSPA + mobile ($ 299 ), che può operare su più di 200 operatori GSM in tutto il mondo, tra cui AT & T e T-Mobile negli Stati Uniti.


Nexus 10 è il tablet "definitivo" per guardare film o leggere riviste. Google ha voluto costruire un dispositivo premium d'intrattenimento, così ha stretto una partnership con Samsung per fare proprio questo. Google dichiara che "Nexus 10 è il tablet con la più alta risoluzione del pianeta",  con un display 2560x1600 (300ppi), che è superiore a 4 milioni di pixel. Viene fornito con una potente batteria che garantisce fino a nove ore di riproduzione video e più di 500 ore in standby. 

Al cuore del tablet è stato installato un processore Exynos 5250 da 1.7GHz. Dotata di altoparlanti stereo frontali, è possibile guardare i film direttamente dal proprio Nexus 10 con un audio "semplicemente impressionante". Ma una delle funzionalità che rende Nexus 10 veramente unico è la profilazione multiutente: con Android 4.2, è possibile aggiungere più utenti e passare da uno all'altro istantaneamente, direttamente dal lockscreen. Prezzi: 16GB ($ 399), 32Gb ($ 499).


Il suo arrivo sul mercato americano è atteso dal 13 novembre 2012, così come in Francia, Germania, Giappone, Spagna, Canada Regno Unito e Australia. In Italia arriveranno dopo, ma sempre in tempo per gli acquisti natalizi. Dal 13 novembre, invece, sarà accessibile in Europa, Google Music, il servizio per fruire in modalità cloud della propria musica. Si possono memorizzare gratis sulla nuvola fino a 20mila canzoni, con la possibilità di sincronizzarle sui propri dispositivi Android.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...