martedì 23 ottobre 2012

Google presenta il nuovo Chromebook XE303C12 dal prezzo low cost


Potrebbe passare dal nuovo Chromebook, nuova versione del portatile low cost con il sistema operativo ideato da Google, la rivincita della casa di Mountain view dopo le vicissitudini in borsa di questi giorni. Il nuovo prodotto, che rientra nella categoria degli ultrabook più che dei tablet, è stato svelato dal sito della compagnia, ed é già possibile preordinarlo sui siti di e-commerce principali.

Il Chromebook XE303C12, realizzato insieme a Samsung, avrà il costo negli Usa di 249 dollari (circa 190 euro, mentre la versione con connessione 3G costerà 330 dollari), uno schermo da 11,6 pollici e un disco di appena 16 Gigabyte, con 2 Giga di Ram, pensato per chi utilizza la ‘nuvola’, per archiviare dati e far girare i programmi, più che la memoria locale del computer.


Il portatile ha un processore Arm, pesa appena 1,1 chili e secondo Google ha un tempo di vita della batteria di 6,5 ore: “E’ un grande passo nel nostro viaggio - ha commentato alla presentazione Sundar Pichai, vicepresidente di Google per Chrome e le app - credo che sia un periodo molto eccitante per tutta l’industria dei computer. E' uno dei notebook più leggeri sul mercato”.

Altre caratteristiche: monitor HD con risoluzione a 1366 x 768, Webcam, microfono, jack per cuffie, slot per schede SD e SIM, due porte USB, una porta HDMI, Wi-Fi, 2 GB di RAM, processore Samsung Exynos dual 5 (privo di ventola). Gli acquirenti che scelgono Chromebook hanno diritto anche a 100 GB di cloud storage su Google Drive per 2 anni.


La caratteristica saliente di Chrome OS è quello di essere interamente basato sulla cloud. Questo ha diversi vantaggi (immunità dai virus, sicurezza dei dati in caso di guasto hardware, possibilità di avviare il computer in modo praticamente immediato), ma anche lo svantaggio di necessitare sempre e comunque di una connessione a Internet per poter funzionare.

Il nuovo Chromebook si troverà contro nei prossimi mesi degli avversari di tutto rispetto: a giorni c’é il lancio del nuovo ‘Surface’ di Microsoft, mentre è certa la presentazione quest'oggi dell'iPad Mini al keynote di Apple a San Jose. E proprio Apple potrebbe fare le sue rimostranze per il nuovo prodotto di ‘big G’: l’aspetto esteriore del Chromebook è infatti molto simile a quello di un MacBook Air.




Fonte: ANSA
Via: Google
Foto: Samsung

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...