venerdì 26 ottobre 2012

Fortinet, nuovo sistema operativo FortiOS 5.0 con 150 nuove funzioni


Fortinet, tra i leader mondiale nella fornitura di soluzioni per la sicurezza di rete ad alte prestazioni, ha annunciato FortiOS 5.0, il sistema operativo di sicurezza più avanzato al mondo su cui si basano tutte le piattaforme di sicurezza integrate Fortinet FortiGate.

La nuova versione offre maggiore sicurezza, intelligence e controllo per consentire alle aziende di implementare una migliore protezione dalle minacce avanzate di oggi e rendere più sicuri gli ambienti BYOD. 

A causa dei sostanziali cambiamenti sia della natura degli attacchi, sia del modo in cui gli utenti accedono alla rete, Fortinet offre alle aziende di qualsiasi dimensione nuove tecnologie di protezione e gestione delle reti, attraverso criteri di sicurezza più efficaci e intelligenti.

Fortinet estende la propria leadership integrando capacità di identificazione e gestione avanzate del comportamento di utenti e dispositivi, inclusi criteri basati sulla reputation, un miglior rilevamento e protezione da botnet, nonché ispezione del traffico crittografato.

Oltre al nuovo sistema operativo FortiOS 5.0 per i dispositivi FortiGate, Fortinet ha annunciato FortiManager 5.0, FortiAnalyzer 5.0 e FortiClient 5.0 per rispondere all'esigenza di disporre di capacità di analisi e gestione sempre più sofisticate dell'infrastruttura di rete e dei dispositivi endpoint di aziende e operatori di telefonia, nonché di ambienti MSP e PMI.

Fortinet ha aggiunto oltre 150 funzionalità e miglioramenti a FortiOS 5.0, che consentiranno ad aziende di ogni dimensione di disporre di migliori strumenti per difendersi dalle nuove minacce avanzate e per proteggere le proprie reti dall'uso di nuovi tipi di dispositivi e applicazioni mobili. Di seguito i principali vantaggi: 

• Più sicurezza per combattere le minacce avanzate. Una funzione di client reputation offre alle aziende una classificazione della sicurezza complessiva di ogni dispositivo in base a una gamma di comportamenti, fornendo informazioni specifiche e fruibili per consentire l'identificazione dei sistemi compromessi e i potenziali attacchi zero-day in tempo reale. 

Il nuovo sistema avanzato di rilevamento anti-malware include un motore euristico on-device basato sul comportamento e servizi AV basati su cloud, inclusi una sandbox del sistema operativo e un database della IP reputation dei botnet.  Oltre a firme AV di livello superiore e convalidate dal settore, FortiOS 5.0 offre un'imbattibile protezione multilivello dal malware sofisticato attualmente in circolazione. 

• Più controllo per proteggere i dispositivi mobili e gli ambienti BYOD attraverso l'identificazione dei dispositivi e l'applicazione di criteri di accesso specifici, nonché profili di sicurezza in base al tipo di dispositivo o al gruppo, alla posizione e all'utilizzo.

• Più informazioni con adattamento automatico dei criteri basati sul ruolo per utenti e ospiti, secondo un profilo basato su posizione, dati e applicazione. Funzioni di analisi e reporting avanzate offrono inoltre agli amministratori maggiori informazioni sul comportamento della rete, di utenti, dispositivi, applicazioni e minacce.

“Dalle più grandi imprese e operatori di telefonia mobile, alle più piccole reti distribuite in ambiente retail e PMI, i nostri clienti si devono confrontare con requisiti di sicurezza di rete più rigidi e una maggiore domanda di accesso ai dati”, ha dichiarato Patrick Bedwell, Vice President of Product Marketing di Fortinet.

FortiClient fornisce la sicurezza degli endpoint per i dispositivi Windows e Macintosh ovunque e in qualsiasi momento. FortiOS 5.0, FortiManager 5.0, FortiAnalyzer 5.0 e FortiClient 5.0 saranno disponibili nel corso del mese e potranno essere scaricati dal sito Web FortiCare (https://support.fortinet.com).

Via: Fortinet

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...