martedì 2 ottobre 2012

Facebook, Medvedev incontra Zuckerberg per apertura centro R&D in Russia


Non è da tutti i giorni vedere Mark Zuckerberg in giacca e cravatta. Ma il fondatore di Facebook per incontrare il primo ministro Dmitry Medvedev si è adeguato allo stile ufficiale. Pur concedendosi poi - dopo un giro nella Piazza Rossa  di Mosca - un meno formale hamburger da McDonalds.

Il giovane miliardario ha donato al premier una maglietta bianca con l'account di Medvedev sul suo social network. E il capo del governo russo pare abbia gradito, sottolinendo che "in Russia, credo, FB ha circa 10 milioni di utenti". In realtà poco, in confronto agli altri social network russi "Odnoklassniki" o "VKontakte".

Ma Medvedev, 'iPad addicted' e interessato a portare nel suo Paese investitori e know-how nel progetto Skolkovo, non si è affrettato a ricordarli. Zuckerberg è venuto a Mosca non solo per accalappiare nuovi utenti, ma anche per nuove idee e soluzioni. Insomma il ben noto know how russo, quando si tratta di programmisti e geni della Rete.

"Stiamo costruendo una piattaforma globale e abbiamo bisogno di diverse applicazioni sociali e di prodotti che vengono prodotti da aziende russe" ha detto Zuckerberg. "Parlerò con i rappresentanti di queste società chiedendo loro di creare nuovi prodotti e applicazioni per gli utenti di Facebook in Russia".

Ma non si sa quanto abbia apprezzato poi la scelta del ministro delle comunicazioni russo, Nikolaj Nikiforov, che ha annunciato sul rivale Twitter l'apertura di un centro di ricerca e sviluppo per Facebook in Russia. In sostanza Zuckerberg è stato accolto quasi come un guru e non ha mancato di sottolineare l'importanza della sua 'creatura'.

Quando con gli amici fece partire Facebook, non si sarebbe mai immaginato che il progetto sarebbe diventato un influente driver in politica, ha detto. Evidente allusione all'uso dei social network che stanno esplodendo in Russia, anche se il suo, per la verità, è in notevole ritardo rispetto al rivale in lingua russa VKontakte e allo stesso Twitter.

Mark Zuckenberg è venuto in Russia per incontrare i vincitori del concorso per programmatori Facebook World Hack 2012, tenere una lezione aperta agli studenti dell'Mgu e incontrare compagnie che elaborano app per social network. Facebook ha già beneficiato di investimenti russi da Digital Sky Technologies, una società di venture capital fondata da dall'imprenditore russo Yuri Milner.


Via: TM News
Foto: Дмитрий МедведевZuckerberg/Medvedev

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...