mercoledì 24 ottobre 2012

Apple presenta iBooks 3.0, nuovi iMac più potenti e sottili e Mac mini


Una delle novità che Tim Cook ha presentato al California Theater di San Jose è il nuovo iBooks 3.0, che aggiunge alcune novità al lettore di ebook di Apple. iBooks è un strumento per il download e la lettura di libri. Include iBookstore, da cui è possibile scaricare gli ultimi best-seller o i classici preferiti. Cercare tra gli scaffali della propria libreria, toccare un libro per aprirlo, sfogliarne le pagine scorrendo con le dita o toccando, aggiungere segnalibri o note ai passaggi.

Un libro sull’iPad è proprio come un libro vero. Con iBooks, tutti gli strumenti che servono sono letteralmente a portata di mano. Basta passare il dito su una riga di testo per evidenziarla. Se si tocca una sezione evidenziata compare un menu ed è possibile cambiare colore, sottolineare o aggiungere una nota. Tra le principali novità della nuova versione, lo “scroll continuo” per leggere interi libri facendo scorrere il dito verso l’alto, senza la necessità dover cambiare pagina. 


Adesso, da iBooks 3.0 sarà facilissimo condividere interi passaggi o citazioni su Facebook e Twitter, grazie all'integrazione di iOS6 con i social network.  Con la presentazione dei nuovi MacBook pro, Apple ha introdotto anche un iMac completamente nuovo nel design, dotato di un display con riduzione del riflesso e processori più veloci. Grazie ai processori quad-core Intel di terza generazione, alla potente grafica NVIDIA e a un’innovativa opzione di archiviazione chiamata Fusion Drive, il nuovo iMac è il desktop più avanzato mai realizzato da Apple.

“Con un favoloso design, un brillante display e prestazioni superiori, abbiamo migliorato ulteriormente il computer desktop all-in-one più amato al mondo,” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “Il nuovissimo iMac è incredibilmente sottile, ma racchiude una quantità incredibile di prestazioni e tecnologia nel nostro desktop più innovativo.” Interamente riprogettato, il nuovo iMac racchiude una tecnologia ad alte prestazioni in un case di alluminio e vetro.


Occupa fino al 40% di volume in meno rispetto al suo predecessore, e un bordo che misura appena 5 mm di spessore. Realizzato con un livello di rifiniture senza precedenti, il nuovo iMac offre un’esperienza incredibile in uno splendido design. Il nuovo iMac ha inoltre un display interamente riprogettato che riduce il riflesso del 75% pur mantenendo colori brillanti e contrasto. Nel nuovo design, il vetro di copertura è interamente laminato all’LCD, mentre un rivestimento antiriflesso viene applicato utilizzando un processo di plasma deposition ad alta precisione.

Il nuovo iMac monta processori quad-core Intel Core i5 di terza generazione che si possono potenziare a Core i7. I più recenti processori grafici NVIDIA GeForce offrono prestazioni fino al 60% più veloci per i giochi più impegnativi e le app più impegnative a livello grafico. Ogni nuovo iMac ha di serie 8GB di memoria a 1600MHz e un disco rigido da 1TB, ed è possibile configurarlo con un massimo di 32GB di memoria e un nuovo disco rigido da 3TB oppure 768GB di memoria flash.


Fusion Drive si adatta al modo in cui l’utente usa il proprio iMac e sposta in automatico i file e le app utilizzati più spesso nella memoria flash, permettendo un accesso più veloce e migliori prestazioni. Apple ha inoltre aggiornato il Mac mini con processori dual-core Intel Core i5 e quad-core Intel Core i7 di terza generazione, fino a due volte più veloci, e grafica integrata fino al 65 percento più scattante. Mac mini include di serie 4GB di memoria a 1600MHz espandibili fino a 16GB.

Mantenendo inalterato il suo compatto design in alluminio, il nuovo Mac mini include ora quattro porte USB 3.0 oltre alle porte Thunderbolt, HDMI, SDXC, Gigabit Ethernet e FireWire 800. Sia iMac che Mac mini rispettano i severi requisiti Energy Star 5.2 e hanno ottenuto la certificazione EPEAT Gold. iMac consuma fino al 50 percento in meno rispetto alla generazione precedente quando inattivo, e il suo display a retroilluminazione LED è privo di mercurio e realizzato in vetro privo di arsenico.


iMac 21,5" è disponibile con processore quad-core Intel Core i5 a 2,7GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,2GHz e NVIDIA GeForce GT 640M a un prezzo di € 1.379; e con processore quad-core Intel Core i5 a 2,9GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,6GHz e NVIDIA GeForce GT 650M a un prezzo di €1.579. iMac 27" con processore quad-core Intel Core i5 a 2,9GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,6GHz e NVIDIA GeForce GTX 660M a un prezzo di €1.899. Con processore quad-core Intel Core i5 a 3,2GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,6GHz e NVIDIA GeForce GTX 675M a un prezzo di €2.079 IVA.

Mac mini è disponibile con processore dual-core Intel Core i5 a 2,5GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,1GHz, 4GB di memoria e disco rigido da 500GB a un prezzo di vendita consigliato di €649 IVA. Mac mini con processore quad-core Intel Core i7 a 2,3GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,3GHz, 4GB di memoria e disco rigido da 1TB a un prezzo di €849 IVA; e con processore quad-core Intel Core i7 a 2,3GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,3GHz, OS X Server, 4GB di memoria e due dischi rigidi da 1TB a un prezzo di vendita consigliato di €1.049.

Via: Apple

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...