giovedì 27 settembre 2012

Google Play Store festeggia 25 miliardi di download con speciali promozioni


Google Play Store, dopo aver raggiunto i 20 miliardi di app scaricate a Giugno, in pochi mesi ha tagliato un altro traguardo. L'app store ha, infatti, annunciato oggi di aver superato i 25 miliardi di download, grazie alle 675.000 app e giochi disponibili. La società di Mountain View, per celebrale il nuovo risultato, offrirà per i prossimi 5 giorni sconti sulle applicazioni, la musica, i film e i libri presenti nel negozio digitale.

Particolarmente ghiotta, per gli appassionati di digital game, l'occasione di acquistare i giochi di popolari società di sviluppo (Electronic Arts, Rovio, Gameloft, etc.) a 25 centesimi di dollaro. Per coloro che sono amanti dei numeri, Google comunica che 25 miliardi è più del doppio della distanza (in miglia) percorsa in 35 anni dalla sonda spaziale Voyager 1. Apple ha raggiunto il 25 miliardi di download delle 650.000 app lo scorso marzo.

Google Play Store (precedentemente denominato Android Market) è uno store di applicazioni, brani musicali, pellicole cinematografiche, libri e riviste online sviluppato da Google per i dispositivi Android, per i sistemi desktop e notebook che abbiano disponibilità della connessione Internet, che ha sostituito l'Android Market, il quale trattava solo applicazioni per android.


Un programma applicativo chiamato Play Store viene preinstallato sulla maggior parte dei dispositivi Android e permette agli utenti di cercare e scaricare le applicazioni pubblicate da sviluppatori di terze-parti e leggerne le relative informazioni e aggiornamenti. La prima versione del programma, denominata Android Market, è stato annunciato il 28 agosto 2008 ed è stata resa disponibile agli utenti il 22 ottobre 2008.

Nel dicembre 2010, l'applicazione Market ha ricevuto un aggiornamento che oltre a presentare una migliore ricerca del contenuto del market, ha la novità di ridurre il tempo del rimborso sugli acquisti da 24/48 ore a 15 minuti. Il 30 marzo 2011, Google ha introdotto la possibilità di effettuare l'acquisto in-app. Il 6 Marzo 2012, è stato aumentato il limite imposto ai file presenti nel Market Android portandolo a 4 GB (2 file da 2 GB).

Il limite dei 50 MB per il file .apk è ancora presente ma ora è possibile caricare i dati aggiuntivi direttamente nei server Google del Market Android. Inoltre è stato rinominato come "Google Play Store" ed ha raggiunto ora la versione 3.5.19. Sconti anche per una collezione di 25 libri, 25 film, 25 album musicali e 25 magazine. In Italia le offerte sono limitate alle prime due categorie di prodotti.


Fonte: Tech Economy
Via: Wikipedia

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...