lunedì 24 settembre 2012

Facebook: bug sulla privacy, messaggi privati visibili sulla bacheca Timeline



Messaggi privati inviati agli amici su Facebook sarebbero diventati pubblici per errore sul profilo di migliaia di utilizzatori. Bug o violazioni della sicurezza? In Metrò, hanno scoperto che dalle 14:30 di ieri pomeriggio i messaggi più vecchi degli utenti, risalenti al 2007, 2008 e 2009, sono apparsi direttamente sulla loro Timeline, come se si trattasse di aggiornamenti di stato o di commenti ad altri post. Al momento non è chiaro se il problema sia delimitato a pochi utenti o è globale.

Questi scambi di messaggi fra due persone o membri di un gruppo anche privato sono accessibili a tutti gli amici e conoscenti, senza che il proprietario dell'account abbia fatto alcuna regolazione delle funzionalità per accettare questo tipo di cambiamento. Ci possono essere messaggi nella posta in arrivo interna o conversazioni di chat su Facebook.


L'Huffington Post francese, riposta che il bug rende visibili i messaggi fino al 2011. Sembra che il problema non sia sistematico, ovvero succederebbe solo a determinati profili. La notizia è stata rilanciata da Le Monde. Il quotidiano francese ha pubblicato l'articolo sulla propria pagina Facebook chiedendo conferma agli utenti, che hanno confermato la segnalazione.


La risposta della filiale francese di Facebook non si è fatta attendere. "Un piccolo numero di utenti ha espresso preoccupazioni sulla presenza di messaggi privati pubblicati sui loro diari", ha spiegato un portavoce di Facebook France, dopo centinaia di commenti postati sul Web sulla esistenza di un "problema" nella privacy del social network.

"Ma i nostri ingegneri hanno studiato il caso e hanno constato che questi messaggi, in realtà, erano messaggi vecchi postati sulle pagine visibili a tutti. Facebook afferma che non c'è stata alcuna violazione della privacy degli utenti", ha spiegato il portavoce. Per risolvere il problema andare sul box dei messaggi, cliccare sulla matita nera "nascondi dal diario" oppure rimuoverli uno a uno. L'altra soluzione è quella di agire sulle Impostazioni della Privacy, cliccare su Diario e aggiunta di tag e scegliere "Solo io" per i post sulla Timeline.


E il governo francese ha convocato i responsabili di Facebook per chiedere spiegazioni sulle notizie di vecchi messaggi privati che sarebbero stati inseriti nella bacheca degli utenti rendendoli accessibili a tutti. In una nota congiunta, il ministro del Rinnovamento industriale, Arnaud Montebourg, e il sottosegretario per l'Economia digitale, Fleur Pellerin, hanno riferito che i responsabili del social network dovranno presentarsi davanti alla Commissione nazionale dell'Informazione e delle Libertà (Cnil), una sorta di garante della privacy francese.

Fonte: TM News
Via: AGI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...