martedì 28 agosto 2012

zEnterprise EC12, nuovo mainframe di IBM per cloud e gestione dati


IBM presenta oggi il nuovo mainframe zEnterprise® EC12, la versione più potente e tecnologicamente avanzata di un sistema che da 48 anni rappresenta il fulcro delle infrastrutture tecnologiche delle grandi imprese. Il nuovo sistema di classe enterprise utilizza tecnologie innovative, che dimostrano il costante impegno di IBM per aiutare le imprese a far fronte alla crescente esigenza di proteggere e gestire al meglio le informazioni.

I mainframe gestiscono parti significative dell’ambiente dati della maggior parte delle grandi imprese, che sempre di più sono alla ricerca di soluzioni per proteggere e acquisire informazioni. Il nuovo zEC12 è leader nel settore per la sicurezza e fornisce un solido supporto per l’analisi dei dati operativi, che aiuta le imprese a vagliare con efficienza grandi volumi di dati grezzi e a trasformarli in informazioni per acquisire conoscenza.

Il sistema di classe enterprise IBM zEC12 è il risultato di un investimento di oltre 1 miliardo di dollari in Ricerca e Sviluppo ed è il frutto di un lavoro congiunto tra il centro di Poughkeepsie (New York) e altri 17 laboratori IBM in tutto il mondo con il contributo prezioso di alcuni clienti. Il nuovo mainframe IBM è uno dei sistemi di classe enterprise più sicuri in assoluto, con funzionalità di sicurezza incorporate, progettate per soddisfare i requisiti di sicurezza e conformità di diversi settori. 

Grazie alla operational analytics e al monitoraggio e all’analisi del carico di lavoro in tempo quasi reale, le imprese possono utilizzare il nuovo zEC12 per svariate esigenze, inclusi i cloud ibridi, che possono sfruttare il 25% di prestazioni per core in più del sistema, con il chip più veloce del mondo a 5,5 GHz, e la capacità totale del sistema del 50% superiore rispetto alla generazione precedente. zEC12 utilizza un co-processore crittografico d’avanguardia, a prova di manomissione, chiamato Crypto Express4S, che garantisce la privacy delle transazioni e dei dati sensibili.

Ibm ZEnterprise EC12

Crypto Express4S impiega nuovo hardware e software, sviluppato dalla Ricerca IBM, per soddisfare i requisiti di sicurezza di diversi settori e Paesi. Ad esempio, può essere configurato per fornire supporto per le firme digitali di alta qualità, utilizzate con applicazioni per passaporti “intelligenti”, carte d’identità nazionali e procedimenti giudiziari online, sostituendo le firme manoscritte, secondo le direttive dell’UE e del settore pubblico. zEC12 offre prestazioni avanzate per la business analytics, aumentando del 30% le performance dei carichi di lavoro analitici rispetto al suo predecessore. 

Inoltre, il supporto per IBM DB2 Analytics Accelerator, che incorpora l'appliance di data warehouse Netezza in zEC12, è una esclusiva soluzione di business analytics, basata su appliance, che consente l'esecuzione, in modo estremamente veloce, di complesse analisi aziendali in ambiente zEnterprise.  Questa soluzione permette di avere rapidamente un solido ambiente di Business Intelligence, realizzando un'infrastruttura perfettamente integrata per gli utenti e rendendo disponibili funzionalità di business analytics sulla stessa piattaforma delle applicazioni operative.

Il nuovo mainframe offre inoltre funzionalità di analisi dei sistemi IT basate su una specifica tecnologia sviluppata dai ricercatori IBM. Analizza i messaggi interni del sistema per fornire una vista in tempo quasi reale del suo stato di salute, inclusi i potenziali problemi. Denominata IBM zAware, la tecnologia apprende attraverso l’analisi dei messaggi le caratteristiche dei sistemi e li classifica secondo i modelli predefiniti: in tal modo individua rapidamente eventuali deviazioni, utilizzando una serie di sintomi che identificano comportamenti insoliti del sistema e minimizza l’impatto di queste situazioni anomale.

Uno dei vantaggi distintivi di IBM System z sta nelle sue potenti funzionalità di business continuity, sempre più richieste per realizzare ambienti di cloud computing resilienti. Per aiutare i clienti a costruire cloud privati più rapidamente, IBM ha annunciato nuovi servizi basati su Linux. I nuovi servizi forniscono processi, tool, competenze e best practices IBM che consentono la realizzazione rapida e accurata di ambienti di questo tipo. Per aiutare i clienti mainframe attuali che desiderano effettuare l’upgrade a zEC12, IBM offre nuovi servizi di setup e migrazione per ottenere più valore economico a lungo termine dai loro investimenti nei sistemi.




Via: IBM

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...