venerdì 17 agosto 2012

Kaspersky Lab, brevettate due nuove tecnologie a protezione degli utenti


Kaspersky Lab ha brevettato due nuove tecnologie che offrono la protezione degli utilizzatori più efficace contro una vasta gamma di minacce informatiche. I nuovi brevetti includono descrizioni di un metodo per la compilazione dinamica di un database anti-virus che soddisfa le esigenze degli utenti, così come un sistema decisionale per assegnare un livello adeguato minaccia per varie applicazioni, sulla base di valutazioni degli utenti.

In Russia, Kaspersky Lab ha registrato Patent No. 2449360, che descrive il sistema e il metodo utilizzato per compilare un database antivirus parametri di corrispondenza di un personal computer. Questo metodo, sviluppato da Andrey Dukhvalov, permette di ridurre la dimensione di un database antivirus semplificando per un utente specifico basato su un insieme di parametri.

Ad esempio, i dati circa la posizione dell'utente può essere utilizzato per mettere insieme una serie di minacce che sono attivi in ​​quella regione. Database antivirus vengono compilati dinamicamente e tener conto di tutte le informazioni ottenute da parte dell'utente, che a sua volta permette di proteggere efficacemente il computer dell'utente contro le minacce più rilevanti senza alcun danno per le prestazioni del computer.

Un secondo brevetto - No. 8209758 - è stato registrato negli Stati Uniti e descrive un sistema e metodo per la classificazione del software antivirus di un utente in base alla loro esperienza di sicurezza informatica. Le informazioni da parte degli utenti esperti potranno contribuire a rafforzare l'efficienza del sistema nuvoloso di Kaspersky Security Network, dove si fa i dati relativi le nuove minacce a disposizione non solo dalla società ai propri clienti, ma anche viceversa.

L'esperienza dell'utente è valutata sulla base di una combinazione di parametri, alcuni dei quali comprendono la frequenza delle rilevazioni minaccia software antivirus, l'unicità delle minacce che vengono rilevati, il numero di minacce che vengono rilevate e bloccate, ad esempio, dopo una soluzione antivirus è installato. Questa tecnologia valuta anche la misura in cui gli utenti di personalizzare il software antivirus se stessi, sia che utilizzino o meno le impostazioni di sicurezza predefinite, e così via.

Se la soluzione antivirus determina che un certo programma è sospetta e richiede la decisione dell'utente, un verdetto sul suo livello di esperienza sarà trasferito al sistema nuvola insieme ai dati sulla decisione dell'utente. In questo modo, le decisioni prese dagli utenti esperti potranno trasportare più peso rispetto a quelle prese dagli utenti meno esperti, aiutando a migliorare l'efficacia complessiva del sistema di sicurezza. Attualmente, Kaspersky Lab detiene oltre 110 brevetti di tecnologia avanzata in Russia, Stati Uniti, Europa e Cina.

Via: Kaspersky Lab

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...