lunedì 20 agosto 2012

IBM stipula accordo definitivo per acquisizione di Texas Memory Systems


IBM ha annunciato di aver stipulato un accordo definitivo per l'acquisizione di Texas Memory Systems (TMS), azienda leader nello sviluppo di soluzioni in flash ad alte prestazioni di memoria. TMS è una società privata con sede a Houston, Texas. I termini finanziari dell'accordo non sono stati resi noti. Fondata nel 1978, TMS progetta e vende soluzioni di storage allo stato solido ad alte prestazioni.

A differenza dei dischi rigidi che si basano su dischi di filatura e bracci robotici, i sistemi a stato solido sono soluzioni ad alta velocità di memorizzazione dei dati basate sulla memoria Flash o RAM e in grado di fornire un throughput molto più veloce per l'accesso dati, consumando meno. TMS offre le sue soluzioni a stato solido come la famiglia di sistemi rack RamSan condivisi e Peripheral Component Interconnect Express (PCIe) card.

I prodotti sono stati progettati per aiutare le aziende a migliorare le prestazioni e ridurre la proliferazione dei server, il consumo di energia, raffreddamento e ingombro a terra, ognuno dei quali a sua volta può aiutare i clienti a risparmiare denaro, migliorare le prestazioni e investire di più in innovazione. "La strategia di TMS e il set di soluzioni si allineano bene con il nostro approccio Smarter Computing alle tecnologie dell'informazione per aiutare i clienti a realizzare maggiori prestazioni e l'efficienza a costi inferiori", ha dichiarato Brian Truskowski, direttore generale, sistemi di storage e networking, IBM.

"La tecnologia a stato solido, in particolare, è una componente fondamentale del nostro nuovo approccio più intelligente di archiviazione per la progettazione e l'implementazione di infrastrutture di storage, e parte di un approccio olistico che sfrutta il flash in combinazione con tecnologie a disco e nastro per risolvere problemi complessi". IDC stima che il valore delle soluzioni di storage allo stato solido per la spedizione nell'impresa crescerà in modo significativo, raggiungendo quasi 3 exabyte entro il 2016.

In seguito all'acquisizione, IBM prevede di investire e sostenere il portafoglio del prodotto TMS, e cercherà di integrare più tempo alle tecnologie TMS in una varietà di soluzioni tra cui storage, server, software, e le offerte PureSystems. "IBM comprende l'impatto positivo e drammatico che la tecnologia a stato solido può avere sulle infrastrutture di storage e server, e una volta completata l'acquisizione non vediamo l'ora di portare avanti la tecnologia ancora di più.

Con la portata globale di IBM, ci aspettiamo la crescita delo staff tecnico e le linee di prodotto molto più velocemente di quanto fosse possibile prima", ha dichiarato Holly Frost, fondatore e CEO di TMS. TMS impiega circa 100 persone. L'operazione dovrebbe concludersi entro il 2012. TMS, con sede a Houston, progetta e vende sistemi di storage allo stato solido in grado di accelerare le applicazioni aziendali.

La sua premiata linea di prodotti RamSan ha sempre fornito soluzioni veloci, affidabili, ed economiche per una vasta gamma di imprese e clienti governativi in ​​tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su TMS, si prega di visitare www.ramsan.com e seguire su Twitter@TexasMemory. Per ulteriori informazioni su IBM Storage, si prega di visitare il sito www.ibm.com/storage e seguire su Twitter@IBMStorage.

Fonte: IBM
Foto: Afp

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...