giovedì 16 agosto 2012

IBM: protezione Rete da rischi legati a social media e navigazione Web


Ora che l’accesso dei dipendenti al web è diventato universale, le aziende hanno difficoltà a gestire l’aumento di malware e degli Advanced Persistent Threats (APTs), che possono compromettere gravemente i dati di loro proprietà. Molte delle attuali soluzioni di sicurezza offrono una visibilità e un controllo limitati sull’attività di rete, mettendo a rischio le aziende.

Per aiutare le aziende a proteggersi proattivamente dalle minacce in continua evoluzione, incluse quelle poste dai social media e dai siti web maligni, IBM ha annunciato una nuova classe di appliance per la sicurezza della rete, che fornisce una vista più granulare del livello di sicurezza dell’azienda e un’interfaccia di gestione semplificata. 

Queste appliance di prossima generazione per la prevenzione delle intrusioni, aiutano le aziende ad affrontare gli attacchi più evoluti, fornendo visibilità precisa delle applicazioni utilizzate sulla rete, della navigazione degli utenti sul web, con inoltre la possibilità di monitorare e controllare queste attività, con conseguente miglioramento della sicurezza e riduzione dei costi operativi.

Molte imprese oggi, dotate di strumenti legacy per la protezione, spesso non sono pronte per affrontare l’attuale panorama di minacce in continua evoluzione. IBM Security Network Protection XGS 5000 è un sistema di protezione dalle intrusioni di prossima generazione, progettato specificamente per affrontare le minacce sempre più sofisticate con cui si confrontano le organizzazioni.

Si basa sulle funzionalità collaudate e previste in IBM Security Network Intrusion Prevention System, tra cui la protezione per gli exploit “zero-day”, aggiungendo nuovi livelli di visibilità e controllo su rete, applicazioni, dati e utenti, per migliorare la sicurezza grazie alla prevenzione di utilizzi impropri e all’identificazione di minacce non rilevabili in precedenza.

IBM Network Security Protection incorpora l’intelligence a livello globale di X-Force - tra cui il più grande database di filtri Web al mondo, basato su più di 15 miliardi di URLs e in grado di monitorare e classificare ogni giorno milioni di web server e applicazioni web - per fornire protezione ad altissimo livello nello scenario di minacce in continua evoluzione.

Una volta che le organizzazioni sono consapevoli della natura dell’attività sulla propria rete, le nuove funzionalità di IBM Security Network Protection consentono loro di avere un controllo granulare su ciò che succede sulla rete; ciò significa un controllo a livello di utente e di gruppo sulle applicazioni e sui siti web autorizzati e su come essi vengono usati, fino alle azioni o attività individuali all’interno di tali applicazioni e siti.

Via: IBM

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...