giovedì 2 agosto 2012

Facebook determina che circa 83 milioni di account sono falsi o duplicati


La scorsa settimana, durante la sua prima relazione degli utili trimestrali come società pubblica, Facebook ha rivelato che il social network possiede 955 milioni di utenti mensili attivi e 543 milioni di utenti mobili sono attivi mensilmente. Nel modulo 10-Q, la società ha rivelato che quasi il 20 per cento del numero di questi ultimi, 102 milioni di utenti, hanno avuto l'accesso al social network nel mese di giugno esclusivamente dal proprio dispositivo mobile.

La relazione trimestrale su modulo 10-Q contiene dichiarazioni previsionali di Facebook ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Durante i sei mesi chiusi al 30 giugno 2012, Facebook ha acquisito 633 milioni dollari di brevetti e altri diritti di proprietà intellettuale. Ha completato il più grande di queste acquisizioni nel giugno 2012 nell'ambito di un accordo con Microsoft in base al quale sono stati assegnati da Microsoft i diritti per acquisire circa 615 brevetti e domande di brevetto.

Questi sono costituiti da circa 170 brevetti stranieri e domande di brevetto, che erano oggetto di un accordo tra AOL Inc. e Microsoft entrato in vigore il 5 aprile 2012. Facebook ha pagato 550 milioni di dollari in contanti in cambio di questi brevetti e domande di brevetto. Come parte di questa transazione, il social network ha stabilito una passività fiscale differita di 49 milioni di dollari per riflettere la differenza tra la base imponibile futura e book in base ai brevetti acquisiti e domande di brevetto.

Le acquisizioni di questi brevetti, domande di brevetto e altri diritti di proprietà intellettuale sono stati contabilizzati come acquisizioni di asset. Facebook stima inoltre che 8,7 per cento, o 83,09 milioni di account sono falsi. Questo è un salto enorme, sia in termini grezzi e in percentuale, dall'ultima stima di Facebook. Già nel mese di marzo, Facebook ha detto che il 4,8 per cento degli account sono falsi o duplicati. Al momento, ciò si traduceva tra 42,25 milioni e 50,70 milioni di utenti.

"Questo significa che una quantità enorme di account falsi sono stati creati negli ultimi cinque mesi?", si domanda CNet. Non proprio: Facebook è semplicemente più trasparente quando si tratta di specificare quanti account sono falsi nel tracciamento del bilancio. Gli user-misclassified accounts, sarebbero circa il 2,4% del totale e gli account indesiderati 1,5%. E Limited Run, piattaforma online per la vendita di musica, ha scoperto che circa l'80% dei click degli Ads su Facebook non è effettuato da persone reali, bensì da bot.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...