lunedì 6 agosto 2012

Doodle Google dedicato al tiro del giavellotto delle Olimpiadi Londra 2012


Dopo il Doodle dedicato al nuoto sincronizzato, l'undicesimo logotipo è un omaggio al tiro del giavellotto. Un logotipo in notturna, con inquadratura dal basso, atleta pronto a lanciare, un dirigibile che vola nel cielo sopra all’Olympic Stadium. L'atleta è in primo piano, oscurando una delle "o" del logo del motore di ricerca. Vi è però un mistero che avvolge il personaggio disegnato nel doodle olimpico di oggi. Infatti, osservando con attenzione il logotipo, si noterà che l'atleta, intento nel lancio del giavellotto, riporta soltanto quattro dita nella sua mano sinistra.

Se passiamo il mouse sul Doodle leggiamo: "Giavellotto, Londra 2012" e se clicchiamo sul logotipo veniamo rimandati alla relativa chiave di ricerca. Il tiro del giavellotto, spesso impropriamente definito lancio del giavellotto, è una specialità dell'atletica leggera, in cui l'atleta cerca di scagliare il più lontano possibile un attrezzo di forma affusolata fatto di metallo e fibra di vetro detto per l'appunto giavellotto. Negli ultimi anni per le categorie giovanili, sì è imposta come disciplina il tiro del vortex come preparativo all'attrezzo futuro.

I giavellottisti devono raggiungere una notevole velocità durante la ricorsa per poter scagliare lontano l'attrezzo, quindi, oltre alla forza, devono avere capacità atletiche simili a quelle richieste nella gare di corsa o di salto. Per questo le caratteristiche fisiche dei giavellottisti sono più vicine a quelle dei velocisti o dei saltatori, piuttosto che alle strutture massicce degli altri lanciatori. Il tiro del giavellotto, nella tecnica moderna, viene solitamente preparato attraverso una rincorsa "particolare", formata principalmente da due fasi: la fase ciclica e quella aciclica.

L'attuale primatista mondiale è il ceco Jan Železný nella categoria juniones. È stato il dominatore del tiro del giavellotto negli anni 1990 e primi anni 2000, ed è considerato uno dei più grandi giavellottisti di tutti i tempi. Pluricampione olimpico e mondiale, in carriera ha stabilito cinque record del mondo e tuttora è il primatista mondiale del giavellotto con 98,48 metri. La media dei suoi migliori cento lanci supera i 90 metri. La medaglia d'oro uscente è Andreas Thorkildsen, che a Pechino 2008 stabilì il nuovo record olimpico con 90.57. I risultati di Londra 2012 sono disponibili qui.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...