sabato 4 agosto 2012

Doodle Google dedicato al salto con l'asta delle Olimpiadi di Londra 2012


Le Olimpiadi 2012 di Londra proseguono e, dopo il Doodle dedicato lancio del peso, Google per il suo 9° logotipo presenta la disciplina del salto con l'asta, le cui prove di qualificazione femminili sono iniziate stamattina alle 10.20 al Parco Olimpico di Londra. Le lettere che formano il logo di Google stanno dietro alla stilizzazione dell'Olympic Stadium mentre una saltatrice riesce nella sua impresa che, a giudicare dalla chioma potrebbe essere proprio la favorita, la russa Yelena Isinbaieva.

Se passiamo il mouse sul Doodle leggiamo: "Salto con l'asta, Londra 2012" e se clicchiamo sul logotipo veniamo rimandati alla relativa chiave di ricerca. Il salto con l'asta è una disciplina nella quale l'atleta, dopo aver preso una breve rincorsa, utilizza l'asta per cercare di superare un'asticella, senza farla cadere. La specialità prende origine da un'antica gara effettuata nei giochi dell'antica Gallia, che prevedeva che il concorrente saltasse il più lontano possibile, facendo leva su un ramo abbastanza robusto.

Il saltatore con l'asta deve coniugare la velocità propria di un velocista, forza nelle braccia e nel busto ed estrema agilità proprie di un ginnasta: solo con la presenza di tutte queste doti un atleta può ottenere buoni risultati in questa disciplina, una delle più spettacolari, se non addirittura la più spettacolare fra tutte quelle dell'atletica leggera. Nonostante fosse presente da anni e anni per gli uomini, il salto con l'asta è stato introdotto alle Olimpiadi per le donne solo nel 2000. L'evoluzione dell'asta è stata sorprendente nel secolo scorso.

Agli albori del secolo gli atleti usavano un'asta di bambù. A partire dagli anni trenta vennero usate aste in metallo. Le ultime Olimpiadi vinte con un'asta in metallo furono quelle di Roma del 1960. Dagli anni sessanta l'asta è costruita in fibra di vetro o carbonio, un materiale che ha permesso agli atleti di raggiungere misure ritenute impensabili. per il salto con l'asta l'Italia ha messo in campo un tris composto da Jessica Rossi, Giorgio Rubino e Gregorio Paltrinieri. I risultati sono disponibili qui http://www.london2012.com/athletics/event=athletics-men-pole-vault/.


Via: Wikipedia

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...