mercoledì 4 luglio 2012

OverBlog è adesso anche in italiano: il futuro del blog è diventato realtà


Rilasciata meno di un mese fa negli USA e la scorsa settimana in 4 paesi europei in versione beta 1, arriva oggi in versione italiana OverBlog, piattaforma che consente a ogni blog di trasformarsi in un vero e proprio social media magazine grazie ad una serie di nuovi strumenti pensati e progettati per facilitare l'integrazione con il Social Web. Fondata nel 2004 OverBlog conta più di 34 milioni di visitatori unici al mese ed è stata ripensata a partire da un progetto di crowdsourcing che ha coinvolto 500 top blogger europei.



I risultati di questo “social brainstorming” sono serviti a un team di 30 ingegneri del dipartimento R&D di OverBlog Europa come base per ripartire da zero con lo sviluppo. Un lavoro durato nove mesi che è stato realizzato per dare una scossa al mondo del blogging e superare il problema della frammentazione dei contenuti prodotti dagli utenti del Web 2.0. Il progetto ha dato vita a una ricerca condotta da OverBlog e Ebuzzing Group su un campione di oltre 5000 blogger da tutto il mondo, i cui risultati saranno resi noti nei prossimi giorni.



“Per competere su un mercato internazionale il cui scenario negli ultimi anni è mutato radicalmente a seguito della massiccia diffusione dei social network, abbiamo scelto di riscrivere la nostra piattaforma da zero. Abbiamo immaginato un prodotto capace di sfruttare al massimo il potenziale dei social media, integrandosi con essi al 100% non solo in fase di condivisione, ma soprattutto in fase di creazione dei contenuti (ciò che chiamiamo Social Hub). Abbiamo realizzato OverBlog facendo nostro il mantra degli hacker: KISS (Keep it simple, stupid!). Il risultato è un prodotto che, nella sua semplicità d’uso, garantisce piena flessibilità all’utente. Gli sviluppatori hanno fatto un lavoro straordinario.” Paolo Mulè, Country Manager OverBlog Italia


“Con l’emergere di piattaforme sociali dedicate a contenuti molto specifici (Instagram e Flickr per foto, YouTube e DailyMotion per video, Pinterest per immagini, Foursquare per geo-localizazione, Twitter per micro-messaggi, etc), la presenza degli utenti online sta diventando sempre piùframmentata. Questo genera problemi di visibilitàa svantaggio di chi desidera aumentare la propria influenza in Rete e quindi la propria audience” - spiega Frédéric Montagnon, co-fondatore di OverBlog. “Con questa nuova versione - continua poi in una nota - tutti i contenuti creati o condivisi nei social media da un utente possono essere aggregati in un unico sito web: la sola, vera casa digitale dell’utente.”



Via: Adnkronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...