venerdì 20 luglio 2012

Mozilla rende disponibili Firefox 14.01 e Thunderbird 14 per il download


Mozilla ha reso disponibile Firefox 14.01, l'ultima versione del celebre browser. Questo nuovo aggiornamento arriva a sole sei settimane dal rilascio della versione precedente e introduce poche novità, per la maggior parte incentrate sulla sicurezza. Oltre alle classiche correzioni di bug ed errori troviamo, per esempio, il protocollo di comunicazione sicuro HTTPS quando si effettuano le ricerche su Google. Questo aumenterà la sicurezza degli utenti, soprattutto di chi si trova a sfruttare connessioni pubbliche, come quelle di aeroporti, internet point e altro.

Mozilla spiega che, attualmente, Google è l'unico motore che consente la ricerca privata su Firefox. La società aggiunge, tuttavia, che in futuro verrà offerto sostegno a tutti i motori di ricerca che vorranno offrire la stessa soluzione. Un’altra novità riguarda la possibilità di attivare i plug-in su richiesta, come Flash o Javascript, quando navighiamo su siti ritenuti insicuri. Digitando about:config nella barra degli indirizzi si potrà accedere a un vasto elenco di impostazioni avanzate e facendo doppio click su plugins.click_to_play si attiverà questa opzione.


In questo modo il browser non userà JavaScript, Flash, Silverlight e altro, a meno che l’utente non approvi l’esecuzione di questi plug-in tramite un click del mouse. La nuova Awesome Bar integra una funzione di auto completamento degli indirizzi Web dopo aver digitato il primo carattere, evidenziando nel menu a cascata i preferiti relativi. In realtà non si tratta di una vera rivoluzione perché la funzione era presente anche nelle precedenti versioni di Firefox, anche se non funzionava perfettamente.

La barra degli indirizzi del browser mostra adesso in maniera ancora più chiara tutte le informazioni relative all'identità di ciascun sito Web. Un sistema già in uso su Chrome: un mondo grigio significa che il sito non utilizza la crittografia SSL, un lucchetto grigio che la connessione è cifrata e uno verde che oltre a essere cifrata è noto il nome del gestore del sito. Un triangolo grigio infine indica che, oltre a non essere note le informazioni sul gestore, il collegamento con il sito non avviene sempre tramite HTTPS.


Gli utenti di OS X Lion possono ora usufruire con Firefox della modalità fullscreen. Per quanto riguarda gli sviluppatori invece, avranno a disposizione il supporto al Pointer Lock per consentire alle applicazioni, inclusi i giochi online, un controllo ottimale del mouse, offrendo la possibilità di nascondere il cursore e bloccarlo sulla pagina, funzione utile nei giochi e nella gestione di app in 3D. Firefox 14 risolve poi 18 vulnerabilità, delle quali circa la metà è stata indicata come ad elevata criticità. Le note di rilascio dell'ultima versione del browser di Mozilla sono disponibili qui.

Firefox 14 è disponibile per il download gratuito sul sito ufficiale Mozilla. Inoltre, è già disponibile la Beta 15, la cui versione definitiva sarà rilasciata entro fine agosto. Mozilla ha inoltre rilasciato l'ultima versione del suo client di posta elettronica Thunderbird. Per quest'ultimo sono stati corretti solo alcuni bug. La vulnerabilità più grave può essere utilizzata per eseguire codice attaccante e installare il software, senza necessità di interazione da parte dell'utente oltre la normale navigazione. Le note di rilascio sono disponibili qui. Il download di Thunderbird 14 dal sito ufficiale di Mozilla.


Via: Wired

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...