venerdì 20 luglio 2012

Mozilla Firefox OS, anteprima video del nuovo sistema per smartphone


Mozilla ha annunciato il debutto di Firefox OS, il sistema operativo mobile che esordirà nel 2013 in America del Sud e successivamente anche in Europa. Questo nuovo sistema operativo per smartphone e tablet, inizialmente conosciuto con il nome in codice “Book To Gecko“, sarà basato su Linux e secondo Mozilla sarà più veloce e aperto delle soluzioni della concorrenza. Il software, annunciato inizialmente ad aprile, si era visto in azione al Mobile World Congress grazie alle prime versioni dimostrative.

Una delle caratteristiche peculiari è lo sviluppo del sistema operativo completamente in HTML5, abbinato a JavaScript e CSS. Questo insieme al kernel Linux dovrebbe garantire stabilità e leggerezza al tempo stesso, ma fino ad oggi non era possibile farsi un’idea dettagliata delle potenzialità di Firefox OS. Ora invece è possibile scaricare dall’FTP di Mozilla le daily build compatibili con Windows, Mac OS X e Linux, che permetteranno agli sviluppatori di iniziare a lavorare sulla nuova piattaforma.

Mozilla ha reso disponibile anche un video su YouTube in cui si possono scoprire alcune caratteristiche di Firefox OS. La prima cosa che si nota sicuramente è l'interfaccia pulita ed elegante, che sembra non avere nulla da invidiare a quella di Android. Oltre alla funzione Contatti, viene presentata anche la versione del browser Firefox integrata (simile a quella disponibile per il sistema di Google), il gestore del multitasking (ripreso da webOS), e gli applicativi per Facebook, Twitter e Google Maps.


Firefox OS sarà sfruttato principalmente nei dispositivi di fascia medio-bassa, almeno nelle fasi iniziali del suo debutto sul mercato. A quanto si legge sul blog di Mozilla, i primi smartphone con Firefox OS dovrebbero essere prodotti dalla cinese ZTE e da TCL Communication Technology (Hong Kong). Notevole interesse è stato manifestato da numerosi operatori telefonici quali Sprint negli Stati Uniti, Deutsche Telekom in Germania, Telefonica in Spagna, Telenor in Norvegia e Telecom Italia, nel nostro Paese.

Altri partner di Mozilla sono Deutsche Telekom, Etisalat, Smart, Sprint, Telecom Italia e Telenor. Il progetto è completamente open, e l’implementazione delle web API sarà sottoposta al consorzio degli standard, World Wide Web Consortium (W3C). Il Ceo di Mozilla Gary Kovacs ha confermato lo scorso aprile che i primi dispositivi Firefox OS faranno il loro debutto ufficiale in Brasile, anche se al momento ha dichiarato che l'hardware sarà sugli scaffali dei negozi entro la fine dell'anno o nei primi mesi del 2013.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...