lunedì 30 luglio 2012

Doodle Google dedicato alla scherma delle Olimpiadi Londra 2012 - video


La scherma è la categoria sportiva scelta da Google per il Doodle odierno delle Olimpiadi di Londra. Dopo quello della cerimonia d'apertura, del tiro con l'arco e quello dei tuffi, il quarto logotipo rappresenta lo sport della scherma, che sta regalando molte soddisfazioni all'Italia in questi giochi olimpici. Dopo la tripletta nel fioretto donne, con Elisa Di Francisca, Arianna Errigo e Valentina Vezzali, è stata la volta di Diego Occhiuzzi, che ha conquistato l'argento nella sciabola.

Sullo sfondo del Doodle viene disegnato il logo di Google, con un atleta che impugna la lettera "l" per difendersi dagli attacchi dell’avversario. Se passiamo il mouse sul Doodle leggiamo: "Scherma, Londra 2012" e se clicchiamo sul logotipo verremo rimandati alla relativa chiave di ricerca. La scherma è uno sport olimpico di opposizione a contesto aperto (open skill) che consiste nel combattimento leale tra due contendenti armati di spada, fioretto o sciabola.

Lo sport trae origine dall'arte marziale denominata scherma tradizionale o antica. L'etimologia italiana della stessa parola scherma porta con sé il significato della disciplina, essa infatti deriva dal longobardo Skirmjan che significa proteggere, coprire (stessa etimologia della parola schermare). Ciò è probabilmente collegato al concetto dell'uso della spada non come strumento nato per colpire, ma come strumento difensivo.

La spada è l'arma che più si avvicina alle armi del passato oltre ad essere quella più rappresentativa del duello sul terreno. È un'arma molto complessa ad alti livelli perché il suo bersaglio comprende tutto il corpo. Il primo che tocca l'avversario si aggiudica il punto; se ci si colpisce contemporaneamente entro 1/25 sec. il punto viene assegnato ad entrambi. Sulla sommità dell'arma c'è un bottone, che viene azionato da una pressione di almeno 750 grammi.

E le luci dell'ExCeL Center di Londra si accenderanno oggi sulla prova di spada femminile individuale. L'Italia avrà tre esordienti in pedana. Si tratta di Bianca Del Carretto, Mara Navarria e Rossella Fiamingo. A salire per prime in pedana saranno Mara Navarria, che affronterà la statunitense Lawrence, e Bianca Del Carretto, chiamata invece a fronteggiare la tedesca Heidemann. Successivamente toccherà a Rossella Fiamingo affrontare la giapponese Nakano.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...