giovedì 14 giugno 2012

VimpelCom, da partnership Opera Mini in versione esclusiva per Wind


Grazie a una partnership fra VimpelCom, il gruppo di tlc che controlla anche l'italiana Wind, e la società Opera Software nasce una versione esclusiva dell'omonimo browser Opera, per rendere più semplice e personalizzata la navigazione Internet dai dispositivi mobili. In Italia il servizio consentirà ai clienti Wind una navigazione da mobile più efficace, grazie a un'avanzata tecnologia di compressione che con un utilizzo ottimale della rete mobile e la conseguente riduzione dei costi e del consumo di batteria.

Nonostante la semplicità Opera Mini - che sarà disponibile progressivamente su 18 mercati a partire da questa estate - offrirà una serie di funzionalità, come la personalizzazione della home page, per avere le pagine preferite a portata di click, e l'apertura di più siti contemporaneamente. Tali servizi rendono il software particolarmente utile per i clienti che non utilizzano uno smartphone, in quanto facilitano l'accesso al mondo Internet in mobilità.

Per Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Wind, '"la collaborazione con Opera Mini fornirà ai clienti del Gruppo, oltre 200 milioni in diverse aree geografiche del mondo, un servizio Internet mobile piacevole, veloce e facile da usare, indipendentemente dal livello tecnologico del telefonino. In particolare, nel mercato italiano - aggiunge Ibarra - sono presenti ancora tanti clienti con terminali che non consentono la visualizzazione nativa dei siti web, ma che presto beneficeranno di questo servizio per accedere ad Internet senza difficoltà".

Giunto alla versione 11, Opera si conferma tra i 10 browser più utilizzati al mondo. Lanciato come progetto nel 1995 dalla compagnia telefonica norvegese Telenor, Opera Software è oggi è una delle aziende più corteggiate dal mercato, con interessamento da parte di Google e Facebook, disponibile in 44 lingue e per tutti i più diffusi sistemi operativi. E’ stata valutata dagli analisti più di 1 miliardo di dollari. Il fondatore e maggior azionista di Opera, Jon S. Von Tetzchner ha detto che la società punta a raggiungere 500 milioni di utenti nel 2013.



Via: Adnkronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...