sabato 9 giugno 2012

Terremoto: Vodafone e Save the Children a favore dei bimbi dell'Emilia


La Fondazione e i dipendenti di Vodafone hanno deciso di sostenere il progetto di Save the Children per la creazione di 3 aree a misura di bambino nelle tendopoli, in provincia di Modena, di Finale Emilia, Novi di Modena e Concordia sulla Secchia. Sono 99.616 i bambini che vivono nei 52 comuni colpiti dal sisma e che, a diversi livelli, stanno sperimentando da giorni la paura, l’incertezza, il cambiamento di vita in seguito al terremoto.

Circa 300 bambini, cento per ogni spazio attivato, verranno supportati nel fronteggiare le difficoltà legate all’elaborazione del trauma subito da equipe di operatori specializzati che faranno svolgere loro attività ludiche e ricreative. Il progetto agisce sulla grande capacità di recupero dei bambini che svolgendo attività di routine con i loro coetanei hanno la possibilità di rientrare in una dimensione di “normalità”, fondamentale per il loro equilibrio psico-fisico.

Il progetto ha messo in moto una gara di solidarietà a cui parteciperanno la Fondazione Vodafone Italia, la Fondazione Vodafone Group e gli oltre 7000 dipendenti di Vodafone Italia ed ha consentito a Save the Children di intensificare le iniziative previste sul territorio.



Sin dalle prime ore successive al terribile terremoto del 20 maggio, Vodafone Italia è intervenuta, a diretto contatto con la Protezione Civile, per garantire la continuità dei servizi di comunicazione e ha posto in essere alcune azioni per lenire il disagio della popolazione erogando 157.000 ricariche gratuite, sostituendo le Vodafone Station danneggiate, recandosi sul posto con il minivan negozio Vodafone da te, sospendendo le azioni di recupero credito e facilitando le aziende delle zone colpite offrendo i servizi di adsl gratis per 4 mesi e abbassando il costo dei piani di abbonamento dati da €25 a €10.

La Fondazione Vodafone Italia nasce nel 2002 dalla volontà dell’azienda Vodafone Italia di creare una struttura autonoma completamente dedicata ad attività di servizio e di solidarietà sociale a favore della comunità e in particolare dei soggetti in situazioni più disagiate.

A supporto delle finalità di utilità e solidarietà sociale svolte dalla Fondazione, la stessa si prefigge di utilizzare e sviluppare sistemi tecnologici di comunicazione, mettendo a disposizione l’esperienza maturata nel settore dal Fondatore. Dalla sua costituzione la Fondazione Vodafone Italia ha finanziato 352 progetti non profit, per un totale di oltre 60 milioni di euro.

Via: Vodafone Lab

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...