giovedì 7 giugno 2012

Motori, dopo la Moto Gp a Sky anche i diritti del Mondiale F1 dal 2013


Sky ha acquisito i diritti per la trasmissione in esclusiva su tutte le piattaforme del Mondiale di F1 a partire dal 2013. Secondo quanto si apprende da ambienti televisivi l'emittente satellitare dovrà cedere alcuni gran premi alle tv in chiaro e trasmetterà in esclusiva oltre la metà delle gare. Sky ha confermato in una nota di avere acquisito i diritti televisivi del Mondiale di F1 a partire dalla prossima stagione per tutte le tecnologie e le modalità di offerta, tra cui pay-TV, internet, mobile e Sky Go.

Grazie a un accordo con Formula One Management (FOM), a partire da marzo 2013, sarà quindi Sky a detenere i diritti esclusivi per trasmettere tutte le gare del 'circus' in diretta. "Abbiamo già lavorato con Sky Italia in passato e non ho dubbi circa i suoi standard di produzione. In Inghilterra abbiamo un accordo simile che sta funzionando molto bene, aumentando la qualità e l'ampiezza della copertura e assicurando, allo stesso tempo, la visione degli eventi in chiaro", ha affermato Bernie Ecclestone, amministratore delegato di Formula One Group.

"Siamo orgogliosi di poter tornare a offrire ai nostri abbonati anche lo spettacolo della Formula 1, con ben 11 Gran Premi trasmessi in diretta esclusiva. Grazie a questo accordo con FOM, infatti, Sky continua ad ampliare la già ricchissima offerta di sport, appena impreziosita anche dall'acquisizione del MotoGP. Questi investimenti testimoniano la volontà dell'azienda di confermarsi leader nel settore televisivo italiano", le parole di Andrea Zappia, amministratore delegato di Sky Italia.

L'accordo prevede che Sky Italia, a partire da marzo 2013, trasmetta tutti gli eventi del Mondiale di Formula 1, e in aggiunta che un canale televisivo nazionale in chiaro trasmetta 9 Gran Premi in diretta e 11 Gran Premi in differita (ipotizzando che il calendario sia composto da 20 gare). Il canale televisivo nazionale in chiaro sarà concordato tra FOM e Sky e le gare trasmesse in chiaro comprenderanno sempre il Gran Premio d'Italia a Monza.

Questa nuova acquisizione segue quella del Campionato del Mondo MotoGP™, dei diritti per 4 edizioni dei Giochi Olimpici (Vancouver 2010, Londra 2012, Sochi 2014 e Rio De Janeiro 2016), della Fifa World Cup che si disputerà in Brasile nel 2014, preceduta nel giugno 2013 dalla Confederations Cup, e dei diritti della Champions League a partire dalla prossima stagione, con 128 partite in diretta esclusiva e in Alta Definizione.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...