sabato 2 giugno 2012

Google e Facebook sarebbero interessati al servizio video musicali Vevo


Si profila una battaglia tra grandi marchi tecnologici. Entrambi i CEO di Google Larry Page e Mark Zuckerberg di Facebook stanno esplorando un investimento in Vevo come parte di una partnership più ampia con il servizio di video musicali, secondo il New York Post. Fonti dicono che il gigante della ricerca e la rete sociale hanno avuto colloqui con Vevo - l'equivalente digitale di MTV - riguardo l'acquisto di una quota di partecipazione azionaria.

Vevo, lanciato a fine 2009, offre video musicali appartenenti a tre delle quattro più grandi etichette discografiche: Sony, Universal ed Emi. Al momento i video di Vevo sono diffusi anche su YouTube, di proprietà di Google, in cambio di un terzo delle entrate pubblicitarie. Ma il contratto scade alla fine dell'anno. Così, oltre a negoziare con YouTube il rinnovo a condizioni diverse, Vevo ha aperto a Facebook, come conferma una fonte vicina alla proprietà.

Un'altra fonte ha poi confermato l'interesse di Google e Facebook per una partecipazione azionaria. Vevo ha incaricato la banca d'investimenti Allen & Co. di occuparsi della possibilità di accogliere nuovi investitori, vendere in blocco o lanciare un'Ipo. Vevo è il maggior partner di YouTube, ed è stato cliccato da 48 milioni di visitatori unici nel mese di aprile, secondo ComScore.  E' valutato circa un miliardo di dollari, con un fatturato di 150 milioni.

A complicare le cose è che la Universal e Sony che dovranno accordarsi su come procedere. Vendere la partecipazione nella joint venture richiederebbe uno o entrambi di diluire la loro quota. Universal controlla il 51% di Vevo, mentre la Sony detiene il 40% e Abu Dhabi il resto. Il portavoce di Vevo e i suoi sostenitori ha rifiutato di commentare. Google non è stato subito in grado di commentare. Un portavoce di Facebook ha detto che la società non commenta voci.

Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...