giovedì 28 giugno 2012

Chasing Ufos, un tweet dalla Terra per comunicare con gli extraterrestri


Oltre a continuare a cercare di captare i loro messaggi, è il momento di 'rispondere' agli 'alieni'. L'iniziativa è degli esperti del National Geographic, che per lanciare il nuovo programma ChasingUfos, dedicato alla vita extraterrestre, chiede a tutti di mandare un tweet che poi verrà 'rimbalzato' nello spazio. L'appuntamento per i messaggi è da mezzanotte di venerdì 29 Giugno prossimo alle sette di sabato mattina: i tweet con hashtag #ChasingUFOs mandati in questo arco di tempo verranno riuniti in un unico messaggio e spediti il prossimo 15 agosto dal radiotelescopio di Arecibo, in Portorico.


La data scelta non è casuale: esattamente 35 anni prima l'osservatorio della Ohio State University aveva captato quello passato alla storia come segnale Wow!, un impulso radio di 72 secondi proveniente dalla costellazione del Sagittario 30 volte più forte del rumore di fondo. L'unica conclusione a cui si è arrivati è che se veramente il messaggio veniva da una civiltà aliena, questa doveva essere tecnologicamente molto avanzata, perchè un segnale di quella portata richiedeva una trasmittente da 2,2 Gigawatt, che all'epoca non esisteva.

Il segnale non è mai stato decodificato, ma per gli esperti è ora di 'rispondere': "Stiamo lavorando con il telescopio di Arecibo per capire il modo migliore di codificare i messaggi - spiega Kristin Montalbano, portavoce del National Geographic - molto probabilmente saranno tradotti in un codice binario". Negli anni 60, il progetto Seti iniziò ad auscultare l'universo con radiotelescopi, per captare messaggi intelligenti, sebbene l'entusiasmo iniziale sia stato frenato dall'allarmismo di alcuni astronomi che lamentavano il rischio di contatti con civiltà troppo aggressive.


Adesso un team di ricercatori esperti si propone di scoprire la verità sugli UFO, cercando di rispondere alle domande sulle storie di attività extraterrestri. "Rischiando tutto, questo team di scienziati e ricercatori UFO indagano e analizzano alcuni degli avvistamenti più misteriosi del pianeta per trovare delle nuove prove. I dati raccolti in queste avventure dipingono un quadro completamente nuovo di ciò che sappiamo su queste strane luci nel cielo", si legge sul sito di ChasingUfos. Non mancheranno i tweet di Leila Lopes, miss Universo 2011 e di Jorge Garcia, popolare personaggio del telefilm Lost.



Via: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...