sabato 2 giugno 2012

Apple, probabile integrazione di Facebook all'interno del prossimo iOS 6


Ci sono stati molti flirt in corso negli ultimi mesi tra Apple e Facebook. Nel mese di febbraio, il CEO di Apple Tim Cook ha detto ad un gruppo di investitori che Facebook è "l'unica azienda che più si avvicina ad essere come Apple". La scorsa settimana, Apple ha fatto una grande promozione su App Store per la nuova app Camera di Facebook, e chiaramente lo sapeva anche prima. Poi, naturalmente, ci sono stati i tanti commenti di Cook alla conferenza D10 all'inizio della scorsa settimana.

"Facebook è una grande azienda. E il rapporto è solido". Per non parlare del sempre provocatorio "restate sintonizzati". Ora le due parti sembrano sul punto di formalizzare il rapporto. Dopo molte speculazioni, potrebbe esserci l'integrazione di Facebook nell'ultima versione di iOS. A seguito delle osservazioni più recenti di Cook, c'è stata molta speculazione sul fatto che ciò possa accadere. Dopo tutto, l'integrazione di Facebook è comparsa in una build inedita di iOS 4 un paio di anni fa.

Quello che verrà sviluppato sarà una integrazione di Facebook direttamente all’interno del sistema operativo, affiancando così quel che è stato fino ad oggi Twitter. Twitter farà ancora parte del nuovo iOS (presumibilmente chiamato iOS 6 e nome in codice Sundance), e i cui dettagli la società presenterà al WWDC 2012 (compresa l'integrazione nel prossimo OS X Mountain Lion). Ma l'integrazione di Facebook sarà molto importante per iOS - tonnellate di applicazioni utilizzano Facebook per sign-ups e autenticazione.

Al di là dell'autenticazione, l'ipotesi di Techcrunch è che ci sarà probabilmente un pulsante Facebook nella schermata del sistema operativo che permetterà la condivisione sulla propria bacheca di Facebook. Non dovrebbe essere utilizato l'Open Graph di Facebook e l'auto-sharing. Resta una questione aperta su come un nuovo Facebook iOS SDK potrebbe giocare con gli SDK già esistenti di Facebook. L'integrazione potrà restituire vantaggi ad ambo le parti, offrendo inoltre a Facebook la possibilità di affermarsi anche nell'ambito mobile.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...