giovedì 24 maggio 2012

HP lancia ristrutturazione per innovazione e taglia 27.000 posti di lavoro


HP ha delineato i piani per un pluriennale iniziativa di produttività progettata per semplificare i processi di business, innovazione anticipo e fornire risultati migliori per clienti, dipendenti e azionisti . La ristrutturazione prevede di generare risparmi annualizzati nella gamma di $ 3,0 a $ 3,5 miliardi per l'anno fiscale 2014, di cui la maggioranza saranno reinvestiti all'interno della azienda. L'attivazione di investimenti in persone, processi e tecnologia consentirà ad HP di compiere lo sforzo di ristrutturazione e di generare i risparmi.

Queste mosse sono tenuti a produrre miglioramenti significativi in ​​termini di efficienza e servizio al cliente nel corso dei prossimi anni. HP prevede di utilizzare i risparmi per promuovere gli investimenti in innovazione attorno ai suoi tre aree di interesse strategico: cloud, grandi e la sicurezza dei dati, così come in altri segmenti che offrono un interessante potenziale di crescita. Come parte della ristrutturazione, HP prevede l'uscita di circa 27.000 dipendenti dalla società, o 8.0% della sua forza lavoro a partire dal 31 ottobre 2011, entro la fine dell'anno fiscale 2014.

L'azienda offre un programma di prepensionamento, in modo che il numero totale di dipendenti interessati sarà influenzato dal numero di dipendenti che partecipano al piano di pensionamento anticipato. Piani di riduzione della forza lavoro varia da paese a paese, sulla base dei requisiti di legge locali e la consultazione con i comitati aziendali e rappresentanti dei lavoratori, se del caso. Oltre a queste azioni di ristrutturazione, HP prevede di ottenere ulteriori risparmi da non-riduzione dei costi effettivi, tra cui l'ottimizzazione della catena di distribuzione, SKU e la razionalizzazione piattaforma, strategia go-to-market di semplificazione e miglioramento dei processi di business.

"Queste iniziative si basano sul nostro recente riallineamento organizzativo, e per ottimizzare ulteriormente le nostre operazioni, migliorare i nostri processi, e rimuovere la complessità della nostra azienda", ha detto Meg Whitman, HP presidente e chief executive officer. "Mentre alcune di queste azioni sono difficili perché comportano la perdita di posti di lavoro, sono necessari per migliorare l'esecuzione e per finanziare la salute a lungo termine della società. Stiamo allestendo HP su un percorso per estendere la nostra leadership globale e fornire il massimo valore ai clienti e azionisti".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...