giovedì 24 maggio 2012

Google Chrome sorpassa IE e diventa il browser più popolare al mondo


Google Chrome è considerato da molti come lo strumento essenziale che guida il loro lavoro quotidiano. Nonostante la sua popolarità, Chrome è stato oscurato sempre da Microsoft Internet Explorer, che viene pre-installato su tutti i computer Windows venduti. Tuttavia, i tempi stanno cambiando. Stando a StatCounter, Chrome ha superato Internet Explorer durante la settimana del 14 maggio - 20 Maggio, diventado così il browser più popolare in tutto il mondo.

Il motore di ricerca di Google ha raggiunto il 32,7 per cento di quota di mercato mondiale, mentre la fetta del browser realizzato da Microsoft è scesa al 31,9 per cento. Il terzo classificato è invece Mozilla Firefox, con il 25 per cento. Un piccolo sorpasso c’era già stato a marzo, ma era durato solo un giorno. 

Ora, invece, l’andamento positivo a vantaggio di Chrome sembra essersi consolidato. "Anche se è solo un giorno, questa è una pietra miliare", aveva commentato Aodhan Cullen, CEO di StatCounter. Chrome deve ancora affrontare una battaglia per spodestare i suoi rivali principali, tra cui IE e Firefox in molte regioni.  Explorer è sempre il numero uno (con il 31 per cento) in Nord America, dove Chrome ottiene un 27 per cento. 

Internet Explorer è ancora una linea guida negli Stati Uniti, con un vantaggio del 37 per cento - 26 per cento, seguito da Chrome e Firefox quasi a pari merito, rispettivamente con il 23 e il 22 per cento. Secondo gli analisti, il navigatore di Microsoft tiene ancora anche in Cina (dove supera il 70 per cento) e in Giappone (oltre il 50 per cento). In Italia è invece Chrome il preferito, e anche in Sudamerica il browser di Google ha avuto un vero boom, raggiungendo quasi il 50 per cento degli utenti di Internet. 

Considerando soltanto gli Stati Uniti, tuttavia, internet Explorer regna ancora incontrastato con il 37 per cento. Il successo di Chrome è legato probabilmente alle estensioni e le applicazioni aggiuntive. A decretare il calo di percentuali di IE è invece il ritardo nello sviluppo di versioni per smartphone, dove regna Safari di Apple con il 70 per cento grazie alla diffusione su iPhone e iPad.


Via: 9 To 5 Google

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...