giovedì 31 maggio 2012

Bit.ly ridisegna grafica e funzioni: diventa sito social di condivisione link


Bit.ly, una tra le più diffuse piattaforme di URL shortening, ha “rinfrescato” l’interfaccia grafica e inaugurato delle nuove funzionalità, per cercare d’attrarre gli utenti meno abituati a questo genere di servizi. Il nuovo Bit.ly è apparso soltanto martedì e ha già ricevuto molte recensioni positive. Integrato da numerose applicazioni per condividere i collegamenti su Facebook e Twitter, recentemente è stato scelto da Microsoft per distribuire i link ai documenti di SkyDrive.

SkyDrive ha ammesso infatti la condivisione dei contenuti attraverso il dominio sdrv.ms, gestito proprio da Bit.ly. Come scrive Downloadblog, "il valore aggiunto di Bit.ly è sempre stato nelle statistiche avanzate per professionisti e imprese sui domini personalizzati: le novità della piattaforma riguardano, invece, gli utenti occasionali". Nonostante il massiccio intervento sulla grafica gli utenti regolari di Bit.ly non dovrebbero incontrare enormi difficoltà nel ritrovare le funzioni alle quali sono abituati.

Fatta eccezione per la nuova denominazione dei bookmark che diventano Bitmark, le altre sezioni della piattaforma sono  rimaste invariate: è ancora possibile generare dei bundle, pubblici o privati, coi link accorciati e condivisi su Bit.ly. Proprio la privacy è stata oggetto dell’ultimo aggiornamento del portale: il profilo pubblico ha acquisito ulteriori opzioni per la personalizzazione. Le nuove feature del servizio offrono quindi una migliore gestione delle URL attraverso i già citati bitmark.

Ora è possibile facilmente salvare, condividere e scoprire i collegamenti (bitmark), come i segnalibri. Cercare immediatamente i propri bitmark salvati. Curare gruppi di bitmark in bundle e collaborare sui bundle con i propri amici. Aggiungere bitmark o abbinarne di privati o pubblici. Vedere che cosa gli amici stanno condividendo su più social network, il tutto in un unico posto. Salvare e condividere link da qualsiasi luogo con la nuova estensione bitmarklet Chrome e app iPhone.

L'applicazione iPhone consente di salvare, visualizzare e condividere i propri bitmarks, mentre si è in viaggio. "Siamo anche convinti sostenitori a dare il pieno controllo sui vostri dati. A partire da oggi, tutte le funzionalità bitmarking sono disponibile tramite la nostra API aperta", spiega Bit.ly in un post sul blog. E' possibile scoprire tutto e iniziare a registrare le proprie applicazioni bitly, sul nuovo sito degli sviluppatori dev.bitly.com. Supporto: http://support.bitly.com/knowledgebase

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...