venerdì 18 maggio 2012

Attensity: agli utenti Facebook non piace il nuovo formato di Timeline


Tra poche ore Facebook debutterà alla Borsa di New York ed il valore d’esordio delle azioni FB è stato fissato a quota 38 dollari. Molti utenti dei 901 milioni di utenti attivi su Facebook, non hanno però ancora accettato la Timeline o Diario. Uno studio effettuato da Attensity ha rivelato infatti che molti dei commenti pubblicati online sono negativi sulla nuova interfaccia di Facebook. Utilizzando Attensity Analyze, la società ha elaborato 138,572 commenti pubblici postati su Facebook, Twitter e blog nel corso di un periodo di sei settimane. "E nel corso della nostra analisi, ci siamo imbattuti in qualcosa di interessante", scrive Rebecca MacDonald sul blog di Attensity.

Mentre i giudizi sull'Ipo sono prevedibilmente per lo più positivi, il sentimento sulla nuova funzionalità Timeline hanno mostrato una reazione molto diversa. In effetti, i risultati mostrano che uno schiacciante 96 per cento delle osservazioni contengono sentimento negativo nei confronti Timeline. "Siamo rimasti piuttosto scioccati del ​​grado di frustrazione espressa dagli utenti di Facebook verso il formato della nuova Timeline", commenta la MacDonald. Facebook è ancora in fase di estensione della Timeline ai singoli utenti e il nuovo formato non è ancora obbligatorio, sebbene le aziende sono state tenute a convertire le loro pagine di profilo al nuovo formato in marzo.

Come mostrato nel grafico, l'analisi rivela non solo il forte sentimento negativo, ma che molti utenti citano il loro intento di abbandonare Facebook a seguito del cambiamento. Le frasi che più frequentemente compaiono nei post sono: "Delete Account FB", "Hate New Timeline", "Modifiche Cronologia forzate", "passare ad altri Social Network" e "cancellare FB". Durante il periodo di ricerca, molti utenti hanno espresso l'intenzione di provare il social network recentemente rinnovato Google +. I numeri sembrano al momento dimostrare che tale diaspora non sia in realtà mai avvenuta. Gli utenti di Facebook vogliono davvero cambiare? Solo il tempo potrà dirlo.

"La società farebbe comunque bene ad ascoltare la sua comunità di utenti su questo tema e le preoccupazioni degli utenti indirizzo prima che le modifiche diventino permanenti", spiega ancora la MacDonald. Per condurre la sua ricerca, Attensity utilizza il suo "Facebook Module Analytics", che consente agli utenti aziendali di analizzare i commenti pubblicamente visibili su Facebook, post e sondaggi per estrarre informazioni di business profonde, insieme con il suo social feed di dati che raccoglie le conversazioni sociali da oltre 150 milioni di fonti online e sociali, compreso il pieno Firehose di Twitter, blog e altre fonti. Per ulteriori esempi scaricate gli eBook di Attensity.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...