mercoledì 28 marzo 2012

Sony intenzionata a lanciare il suo primo Chromebook, il Vaio CC111


Il gigante giapponese dell'elettronica Sony sta lavorando su un computer portatile che esegue il sistema operativo di Google Chrome, quello che è destinato a divenire il primo Chromebook Vaio, in base ai documenti che ha depositati presso la US Federal Communications Commission (FCC). Nonostante i Chromebook non abbiano ancora avuto una grande presa sugli utenti, dopo Sansung e Acer (che hanno già lanciato Samsung Series 5 Chromebook e l'Acer AC700), anche Sony ha deciso di presentare al mercato un dispositivo basato su Chrome OS di Google. Sony ha presentato una cache di documenti alla FCC che suggeriscono fortemente che sta lavorato su un computer portatile nel quale verrà eseguito il sistema operativo di Google Chrome.


I documenti depositati in data 22 settembre 2011 visualizzano un computer portatile chiamato Sony VCC11 che assomiglia molto al Chromebook introdotto da Samsung l'anno scorso. Secondo il deposito FCC Sony, il portatile è dotato di un display da 11,6 pollici, dispone di due porte USB, uno slot per schede SD, un'uscita HDMI e jack per cuffie e microfono. Le fotografie interne danno poche informazioni sulle specifiche, tuttavia c'è uno slot per schede SIM, un altro indicatore che sul  dispositivo verrà eseguito il sistema operativo di Google Chrome. Secondo alcune indiscrezioni, la RAM è di 2GB e il dispositivo potrebbe essere dotato di un processore Arm Cortex A9 a basso consumo, il Soc Tegra T25 250 dual-core da 1.2 GHz di Nvidia.


Il Chromebook di Sony sarà disponibile in due colori: bianco o nero. Mentre Google ha riscosso un notevole successo con il suo sistema operativo Android, il sistema operativo Chrome dell'azienda ha subito un rallentamento. I Chromebook sono arrivati in commercio lo scorso anno, dopo che Google li aveva spinti con il prodotto di riferimento Cr-48. L'idea di lavorare via cloud è senza dubbio d'avanguardia, ma molti reputano che la mancanza di applicazioni installate in locale e di spazio di archiviazione sia uno svantaggio nella misura in cui non ci sia disponibilità di una connessione stabile a Internet. Ad oggi il Vaio CC111 è soltanto un prototipo in possesso alla FCC, ma molto probabilmente potrebbe entrare sul mercato in tempi relativamente brevi.



Via: CNet
(Crediti: screenshot di Christopher MacManus/CNet)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...