martedì 27 marzo 2012

Google Doodle celebra Ludwig Mies van der Rohe e la sua architettura


Google oggi festeggia il 126° anniversario della nascita dell'architetto e designer tedesco Ludwig Mies van der Rohe. Il nuovo doodle raffigura una delle opere più famose del celebre architetto, ovvero la sede dell’Illinois Institute of Technology (IIT) a Chicago. Ludwig Mies van der Rohe nasce il giorno 27 marzo 1886 ad Aachen, Aquisgrana (in Germania). Il suo nome completo è Maria Ludwig Michael Mies. Assieme ad altri illustri architetti van der Rohe è ricordato come uno dei maestri del Movimento Moderno

Nella sua famiglia è l'ultimo di cinque fratelli; il padre Michael è uno scalpellino di professione e nel suo laboratorio realizza monumenti d'arte funeraria, aiutato dal Ewald, il maggiore dei figli. Ludwig Mies aiuta a gestire la cava di famiglia e frequenta le scuole fino ai suoi tredici anni, senza arrivare a conseguire il diploma. Si trasferisce a Berlino nel 1905, dove lavora senza salario in vari cantieri della città.

Entra poi nello studio di Bruno Paul come disegnatore di mobili e qui inizia ad apprendere i primi rudimenti di architettura. Nel 1910 torna nella sua città natale e partecipa assieme al fratello Ewald al concorso per il Monumento commemorativo a Bismarck. Nello stesso anno progetta Casa Perls a Berlino. 

È in questo periodo che decide di aggiungere il cognome della madre di origine olandese al suo, diventando Ludwig Mies van der Rohe, nome più suggestivo che meglio suona - secondo lui - nelle orecchie dei clienti di alto livello. Con lo scoppio della Grande Guerra la sua carriera di architetto subisce un brusco rallentamento. Nel 1921 partecipa al concorso per un grattacielo sulla Friedrichstrasse, che con la sua pianta cristalliforme, può richiamare il sogno espressionista dell'architettura del vetro, primo di una serie di progetti mai realizzati.

Stabilitosi a Chicago diventa il preside della scuola di architettura al "Chicago's Armour Institute of Technology" (che cambierà in seguito il nome in Illinois Institute of Technology - IIT). Nel 1958 realizza il Seagram Building, a New York, opera considerata l'espressione massima dell'International Style dell'architettura: si tratta di un grande edificio di vetro, dove sceglie di inserire una grande piazza con fontana davanti alla struttura, creando uno spazio aperto a Park Avenue. 

Tra le altre importanti opere di Mies van der Rohe ricordiamo queste il Federal Building, l'IBM Building e la 860-880 Lake Shore Drive. Ormai anziano e malato, Mies assume l'incarico nel 1962 di realizzare il museo di arte contemporanea di Berlino. Un anno dopo, nel 1963, riceve dal Presidente americano J.F. Kennedy la Medaglia presidenziale della Libertà. Ludwig Mies van der Rohe muore a Chicago (Usa) il giorno 17 agosto 1969, all'età di 83 anni.

Via: Biografie Online

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...