giovedì 15 marzo 2012

Adobe annuncia LiveCycle Enterprise Suite 3 con diffusione immediata


Adobe Systems Incorporated ha annunciato Adobe ® LiveCycle ® Enterprise Suite 3 (ES3), una suite software che aiuta le organizzazioni e agenzie governative ad estendere il valore dei sistemi aziendali esistenti e dei processi per coinvolgere gli utenti con esperienze intuitive, snellire i processi interni, gestire la corrispondenza, e rafforzare l'informazione e la sicurezza dei documenti.

Le nuove funzionalità di LiveCycle ES3 comprendono servizi avanzati di dati per le imprese e le creazioni di applicazioni mobili, migliori capacità di gestione della corrispondenza, snellire la gestione dei contenuti per una migliore integrazione con Microsoft SharePoint e IBM FileNet.

"LiveCycle ES3 è parte integrante del flusso di lavoro dell'impresa digitale che aiuta le aziende e le agenzie di armonizzare i processi di back-end e servizi per fornire applicazioni interessanti per il coinvolgimento del cliente, servizio e comunicazione", ha dichiarato Arun Anantharaman, vice president e general manager di Adobe.

"Il rilascio di LiveCycle ES3 riafferma il nostro impegno verso i clienti di continuare ad innovare in una serie di settori prioritari". LiveCycle ES3 incorpora il modulo LiveCycle Data Services ES3 (4.6.1), un framework ottimizzato per server Java che può migliorare e semplificare lo sviluppo di un ricco data-intensive e applicazioni enterprise mobili.

Con LiveCycle Data Services ES3, le aziende e le agenzie possono accelerare lo sviluppo di alte prestazioni, con applicazioni aziendali in tempo reale o quasi in tempo reale dati, audio e interazione video. Gli aggiornamenti includono librerie native per creare rapidamente applicazioni mobili e un connettore SAP Java per la creazione di interfacce front-end per sistemi SAP che sono più intuitive e coinvolgenti per gli utenti finali.

La release LiveCycle ES3 offre funzionalità avanzate per la protezione dei documenti su dispositivi mobili. Adobe Reader ® 10.1 per iOS e Android incorpora ora il supporto per accedere ai file protetti da Adobe LiveCycle Rights Management ES3.

LiveCycle Rights Management protegge i documenti sensibili cifrandoli con crittografia AES standard di settore e consente la gestione centralizzata delle loro autorizzazioni di accesso. Queste protezioni persistono anche quando i documenti sensibili vengono distribuite via e-mail, il cloud o un dispositivo mobile perduto accidentalmente.

Gli aggiornamenti dei connettori LiveCycle includono il supporto per FileNet 5 e semplificano la distribuzione di server farm per SharePoint. Adobe LiveCycle ES3 è già disponibile. Il prezzo del modulo è sulla base di metriche LiveCycle tradizionali come le CPU e documenti. Per ulteriori informazioni su LiveCycle ES3, si prega di visitare il sito http://www.adobe.com/products/livecycle.

Via: Adobe

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...